Sommelier Ais Puglia: le visite didattiche della delegazione di Brindisi nel Salento

Giornata immersiva e conviviale, quella trascorsa dagli alunni del Corso di qualificazione professionale da Sommelier di I livello dell’Ais Puglia, delegazione di Brindisi, in occasione delle visite didattiche presso le Cantine Coppola di Gallipoli e il Birrificio Birrasalento di Leverano,  che si sono tenute nella giornata di sabato 16 marzo.
Nella mattinata la delegazione è stata accompagnata dagli esperti a conoscere la storia e la produzione delle cantine dell’azienda agricola all’interno di Tenuta Patitari, a Gallipoli (Le), che dal 1489 è impegnata nella viticoltura tramandata di padre in figlio.

Un viaggio tra i vitigni e la zona di produzione, ma anche nelle recentissime aree adibite all’accoglienza degli ospiti.
La struttura, infatti, offre percorsi esperienziali dedicati proprio al turismo enologico.
La carovana di aspiranti sommelier ha, con questa penultima lezione del corso, potuto approfondire le conoscenze dei processi di vinificazione e le pratiche agronomiche utilizzate nella produzione dei vini Coppola e avere un approccio con la degustazione tecnica del vino.
Una passeggiata di studio tra i filari del vigneto Patitari e dell’intera tenuta, nella zona di vinificazione e in bottaia, attraversando il camminamento rialzato, con degustazione finale delle etichette della Cantina Coppola 1489 nella wine room dedicata. La struttura, di recente trasferitasi nella nuova sede, ha dedicato molta attenzione all’accoglienza e a questo genere di percorsi, elaborando apposite aree di nuova concezione, proprio per aprire le porte dell’azienda agli ospiti. 
Successivamente la delegazione si è spostata a Leverano per la seconda visita didattica della giornata presso il Birrificio BirraSalento. Il birrificio nel cuore del Salento è tra i più rinomati d’Italia, ha una suggestiva storia alle spalle che rievoca il lontano 1963 quando Fernando Zecca, padre di Maurizio, oggi alla guida della crew Birrasalento, scriveva da Fribourg, in Svizzera, ai familiari e agli amici lasciati al sud una missiva carica di passione e speranze, ritrovata sincronicamente in un momento buio per l’azienda e conservata ancora oggi nel birrificio, tessendo quel filo rosso che ha portato a consolidare l’impresa BirraSalento. 
Uno stabilimento di 1.600 metri quadrati con una capacità produttiva che può raggiungere le undicimila bottiglie l’ora.
Il birrificio vanta la produzione di diverse qualità di birra artigianali, dalle classiche alle innovative con i sapori tipici della profonda Puglia. 
Gli studenti hanno visitato lo stabilimento e l’impianto di produzione potendo così, sul campo, operare un importate approfondimento di studio di uno degli argomenti del corso. Dopo un dettagliato racconto di tutte le fasi di produzione del prodotto, i responsabili dell’azienda hanno presentato le aree conviviali dello stabilimento ed è qui che si è tenuto il light lunch con degustazione in abbinamento nel ristorante al primo piano con cucine a vista, per salutare la giornata di studio con leggerezza.

L’ultimo appuntamento del Corso di I Livello si terrà il lunedì 25 marzo, con evento conclusivo “Winemaker & Sommelier – Serata di incontro tra i produttori pugliesi ed i Sommelier dell’AIS Puglia”, alle ore 20,00 presso Tenuta Moreno Masseria&Spa di Mesagne, nell’occasione saranno presenti alcuni produttori di riferimento di Puglia che quotidianamente coniugano passione, impegno e professionalità per dare lustro al loro territorio.

COMUNICATO STAMPA DELEGAZIONE BRINDISI