Brindisi FC, Olivieri: “Due trasferte impegnative ma fondamentali per la nostra classifica”

Gallipoli prima, Otranto e Trani poi. E’ questo il trittico di partite ostiche che il Brindisi si appresta a terminare tra domani e domenica prossima. Dopo la vittoria casalinga in rimonta contro il Gallipoli, i ragazzi agli ordini del tecnico biancazzurro Massimiliano Olivieri dovranno recuperare domani la gara contro l’Otranto (rinviata per maltempo il 6 gennaio) ed affrontare domenica la Vigor Trani Calcio, ancora una volta in trasferta.

Nella consueta conferenza stampa pre-partita, mister Olivieri lascia trapelare una certa sicurezza e maturità in seno alla rosa: “Sono contento della vittoria in rimonta contro il Gallipoli – afferma – i ragazzi hanno dimostrato attaccamento alla maglia e voglia di lottare fino all’ultimo. Con la stessa mentalità dovremo andare ad Otranto, consapevoli di affrontare una squadra compatta, in un campo difficile per chiunque, con una buona posizione in classifica. L’altra trasferta contro il Trani sarà un altro banco di prova per noi; non è facile preparare due trasferte così delicate in pochi giorni, ma ce la metteremo tutta, perché il nostro obiettivo è vincere tutte le gare che disputiamo”.

Sui nuovi innesti: “Si sono già ben integrati tutti – continua – Schirone ha già segnato ed era euforico dopo la partita. E’ la dimostrazione che tutti, vecchi e nuovi, sono importanti per il prosieguo del nostro cammino in campionato”.

Quarta, giocatore fondamentale per il sistema di gioco di Olivieri, è squalificato: “Ci dispiace, ma qualsiasi giocatore gli subentrerà farà bene, perché li alleno tutti i giorni e so per certo che tutti sono in forma e danno sempre il 100%”.