Calcio Serie D: il Brindisi ritorna alla vittoria contro il Cerignola

Nella quarta giornata di campionato il Brindisi di mister Olivieri, grazie al gol decisivo di Anibal Montaldi sul finire del primo tempo, conquista una pesante vittoria fatta di cuore e sacrificio contro un ostico Audace Cerignola.

La formazione biancazzurra, orfana di quattro infortunati (Escu, Zappacosta, Maglie, Semião Granado) scende in campo con il classico 4-3-3 con Montaldi terminale d’attacco e Mosca-Ancora ai lati; rispondono gli ospiti con il 3-4-3 di mister Potenza sfoggiando il tridente Marotta, Martiniello, Loiodice.

Il primo sussulto della gara giunge dopo cinque minuti di gioco con una rasoiata di Masocco che finisce a lato. Gli ofantini si fanno vedere per la prima volta al 22’ con una conclusione velenosa di Marotta deviata in corner dalla retroguardia brindisina. Al 27’ punizione di Marino dalla destra per il morbido colpo di testa di Ianniciello che finisce tra le braccia di Cappa. Il Brindisi macina gioco e al 32’ sfiora il vantaggio con un piattone col sinistro di Mosca che viene neutralizzato da un reattivo Cappa che con un colpo di reni si distende sulla propria destra allontanando il pericolo. Al 35’ il dirimpettaio Lacirignola respinge con i piedi una punizione con un sinistro a giro di Marotta. Al 39’ cross pericoloso di Nives dalla destra ma è Fruci a sventare il pericolo in scivolata. Il Brindisi si porta in vantaggio al 46’ con una bordata da fuori area di Montaldi che si insacca sotto la traversa dopo Cappa non può arrivare. Dopo tre minuti di recupero si va negli spogliatoi sul risultato di 1-0 a favore del Brindisi.

La prima occasione della ripresa è di Corbier al 3’, dopo uno scambio con Ancora, ma la sua staffilata da posizione defilata termina a lato. I padroni di casa ci riprovano al 19’ con una punizione di Marino che viene bloccata in due tempi da Cappa. Poco dopo la squadra adriatica rimane in dieci uomini per la doppia ammonizione rimediata da Corbier. Al 21’ rasoiata del neo entrato Cinque ma Lacirignola si distende sulla sua destra e blocca. Al 38’ punizione velenosa di Coletti da posizione favorevole ma si supera Lacirignola che nega il gol del pareggio con un grande intervento. Replica la formazione di casa al 42’ con una punizione di Fruci che termina sopra la traversa. Al 44’ doppia ghiotta occasione per i gialloblù con il tiro ravvicinato di Marotta che finisce fuori di un soffio; poco dopo lo stesso numero 10 ofantino ispira il colpo di testa a botta sicura di Muscatiello che finisce incredibilmente fuori. Nel prossimo turno di campionato in programma domenica 29 settembre al “Franco Fanuzzi”, il Brindisi ospiterà il Grumentum Val D’Agri.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H – 4^ giornata; Data e ora 22.09.2019, ore 15:00 – Stadio Comunale “Franco Fanuzzi” di Brindisi

BRINDISI-AUDACE CERIGNOLA 1-0

Marcatori: 46’ pt Montaldi (B).

BRINDISI (4-3-3): Lacirignola; Galiano, Ianniciello, Fruci, Corbier; D’Ancora (48’ st Boccadamo), Marino, Masocco; Mosca, Montaldi (39’ st Touré), Ancora. A disposizione: Pizzolato, Dario, Capone, Pizzolla, Lombardo, Darboe, Sorrentino. All. Massimiliano Olivieri.

AUDACE CERIGNOLA (3-4-3): Cappa; Syku, Coletti, Caiazza; Nives (16’ st Alfarano), Muscatiello, Sindic (40’ st Mentana), Russo (27’ st Boufous); Marotta, Martiniello (16’ st Cinque), Loiodice. A disposizione: Tricarico, De Cristofaro, Tancredi, Dicecco, Parise. All. Alessandro Potenza.

Arbitro: Sig. Andrea Ancora – sezione di Roma 1; 1° assistente: Sig. Marat Ivanavich Fiore – sezione di Genova; 2° assistente: Sig. Matteo Paggiola – sezione di Legnago.

Ammoniti: Montaldi, Ianniciello, Corbier, all. Olivieri (B); Coletti, Caiazza, Muscatiello (AC).

Espulsi: al 19’ st Corbier (B) per doppia ammonizione.

Note: corner 0-8; recupero 3’ pt, 6′ st; circa 1500 spettatori.

Ufficio Stampa e Comunicazione
SSD Brindisi Football Club