Francavilla Fontana: Atti osceni vicino l’asilo, scattano le manette per un 31enne del luogo.

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Francavilla Fontana hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 31enne del luogo, per atti osceni in luogo pubblico.

In particolare, i militari operanti su segnalazione di una privata cittadina effettuata sull’utenza 112, si sono prontamente recati nei pressi della scuola per l’infanzia “G. Rodari” di quella Via Carella dove hanno sorpreso un uomo che, parzialmente denudato, si stava masturbando nella sua autovettura, incurante del luogo abitualmente frequentato da minori e da persone in transito.

I Carabinieri, in considerazione del luogo dell’intervento e l’elevata possibilità che l’uomo, oltre alla cittadina che ne ha segnalato il fatto lanciando l’allarme, potesse essere notato anche e soprattutto da minori, lo hanno subito fermato, riscontrando peraltro essere un soggetto già noto al personale operante per i suoi trascorsi giudiziari, nonché per i problemi di natura psichica più volte manifestati. L’azione criminosa è stata di fatto immediatamente interrotta e l’uomo arrestato.

Si sottolinea che la particolare tipologia di reato, prevede una aggravante specifica proprio per l’ipotesi in cui “il fatto sia commesso nelle immediate vicinanze di luoghi abitualmente frequentati da minori e se da ciò deriva il pericolo che essi vi assistano”; il legislatore pertanto tende a tutelare in maniera preminente la psiche dei minori in considerazione del turbamento che potrebbe derivarne dall’assistere ad un tale deprecabile comportamento.

L’arrestato dopo le formalità di rito, su disposizione del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Brindisi è stato rimesso in libertà.

COMUNICATO STAMPA COMANDO PROVINCIALE CARABINIERI BRINDISI