Brindisi: scuola, da settembre due classi applicheranno il metodo Montessori

Questa mattina l’assessore alla Pubblica istruzione Isabella Lettori ha presentato l’istituzione di due classi della scuola per l’infanzia in cui sarà applicato il metodo Montessori a partire da settembre. La giunta comunale ha infatti approvato il contributo richiesto dall’Istituto comprensivo Centro I e Cappuccini per allestire l’aula ed acquistare il materiale didattico per ampliare l’offerta formativa.

Da settembre le scuole di via Ofanto-via Sele e via Cappuccini (Pizzigoni) avranno una classe ciascuna. Oltre all’assessori Lettori, hanno partecipato le due dirigenti scolastiche Clara Bianco e Rosetta Carlino. Si tratta delle prime classi nell’intera provincia di Brindisi. Ad oggi il metodo è applicato sono nelle scuole di Lecce e Bari.

“Riteniamo fondamentale – spiega Lettori – questo valore aggiunto nell’offerta formativa. Le famiglie lo hanno chiesto come metodo alternativo e queste due scuole hanno risposto alla richiesta avviando il percorso per ottenere le necessarie autorizzazioni. L’amministrazione ha dato il suo contributo perché crede alla validità pedagogica, ben riconosciuta, del metodo montessoriano”.

COMUNICATO STAMPA AMMINISTRAZIONE COMUNALE DI BRINDISI