Torre Guaceto: grosso incendio nella Riserva. a lavoro Vigili del Fuoco ed un Canadair

Un grosso incendio ha interessato l’Area Marina Protetta di Torre Guaceto, a Nord di Brindisi.

Sul posto impegnati circa 20 uomini del Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco di Brindisi con tre autobotti, una squadra boschiva più una autobotte da 25mila litri. Si segnala traffico rallentato e visibilità ridotta all’altezza del curvone di uscita per Serranova in direzione Nord ed in prossimità del raccordo per Apani.

L’incendio è scoppiato intorno alle 14, sul posto è giunto anche un Canadair per spegnere le fiamme

La zona interessata è conosciuta come la “Macchia San Giovanni”, a monte della strada statale 379. Le fiamme hanno interessato il canneto e poi hanno attaccato la macchia mediterranea. In tutto sono stati distrutti 3 ettari di area naturale,

Queste le prime dichiarazioni del Presidente di Torre Guaceto Corrado Tarantino: “Ringrazio vivamente i vigili del fuoco per l’importante attività svolta, se non fossero prontamente intervenuti quando il personale dell’ente ha chiesto il loro aiuto, avremmo rischiato di patire conseguenze ben più gravi rispetto a quelle subite. Il mio appello lo faccio ai proprietari dei terreni agricoli interni alla Riserva: seguite le regole e non accendete fuochi per ripulire le vostre aree. Un gesto incauto può costare la vita della nostra Torre Guaceto. Chi la vive ogni giorno, come facciamo noi, ci deve aiutare a proteggerla. Vi chiedo di essere, insieme a noi, i custodi di Torre Guaceto! Rispettate le regole, non accendete fuochi per pulire i vostri campi. Questi gesti possono distruggere la vostra Riserva”.