Asl Brindisi, il 7 Marzo convegno su “La Violenza di Genere: stereopiti di ruolo, devianza e psicopatologia”

Durante l’intera giornata di giovedì 7 Marzo 2019 presso il Polo Universitario ASL BR in Piazza Di Summa a Brindisi,si svolgerà l’evento accreditato ECM promosso dal Dipartimento di Salute Mentale della ASL Brindisi dal titolo “La Violenza di Genere: stereopiti di ruolo, devianza e psicopatologia”, Responsabili scientifici Dr. Domenico Suma e Dr. Alessandro Saponaro.

Il convegno, con iscrizione gratuita, prevede n. 6 crediti ECM per un numero massimo di 100 partecipanti delle seguenti figure professionali: medici specialisti in Neuropsichiatria Infantile, Psichiatria, Psicoterapia, Infermiere, Psicologo, Terapista della neuro-psicomotricità dell’età evolutiva, Educatore Professionale e Tecnico della riabilitazione psichiatrica. Relatori: Paola Cervellera – Neuropsichiatra infantile, Ignazio Grattagliano – Professore associato di Psicopatologia forense Università di Bari, Anna Lucia Rollo – Psichiatra DSM, Anna Termite – Psicologa DSM, Alessandro Saponaro – Psichiatra DSM, Domenico Suma – Direttore del DSM.

La violenza su donne e minori, nelle sue varie tipologie, è un fenomeno diffuso che ha effetti devastanti sulle vittime e sull’intera società civile, ma che spesso rimane invisibile, risultando perciò sottostimato. Si tratta di un problema che ha notevoli ricadute anche sul piano sanitario e che chiama tutti i professionisti della salute ad affrontare problematiche estremamente complesse. Per intervenire correttamente è essenziale un approccio multidisciplinare che preveda l’integrazione di adeguate conoscenze a livello medico, psicologico, psichiatrico e legale.

L’evento si propone di affrontare il delicato tema della violenza sulle donne e sui minori secondo un’ottica multidisciplinare, al fine di stimolare la riflessione sull’integrazione tra la cornice medica, psicologica e giudiziaria nei casi di abuso e violenza. Verranno approfonditi i principali aspetti connessi alla gestione di minori e donne vittime di violenza, secondo la prospettiva multidisciplinare, con particolare riguardo ai trattamenti psicoterapici e farmacologici in un’ottica di appropriatezza. Verrà dato spazio anche alle esperienze di realtà presenti sul territorio che si sono particolarmente distinte nello sviluppo di modelli organizzativi efficaci per la presa in carico delle vittime di violenza.

UFFICIO STAMPA ASL BR