++Ufficiale – Brindisi, rimozione Bomba ed evacuazione: sarà il 15 Dicembre++

Ritrovamento Bomba Adromeda Brindisi

Nella mattinata odierna si è svolta in Prefettura la riunione del Centro Coordinamento Soccorsi, presieduta dal Prefetto, per un ulteriore esame delle articolate pianificazioni necessarie in vista delle operazioni di rimozione e disinnesco dell’ordigno bellico, che verranno eseguite dall’11° Reggimento Genio Guastatori di Foggia.

All’incontro hanno preso parte i rappresentanti del Dipartimento Nazionale di Protezione Civile e del Settore Protezione Civile della Regione Puglia,il Comune di Brindisi, i vertici delle Forze dell’Ordine, i referenti di Provincia, Vigili del Fuoco, Polizia Stradale, Polizia di Frontiera, Polizia Ferroviaria, Polizia Locale, Capitaneria di Porto, CRI, Acquedotto Pugliese,  Enel distribuzione,  2i Rete gas,  Coordinamento provinciale dei volontari della protezione civile, RFI-infrastrutture, circolazione e protezione aziendale, Società Trasporti Pubblici, Enac, Enav.

Al termine dell’incontro si è convenuto di effettuare l’intervento di cui trattasi nella giornata di domenica 15 dicembre 2019.

Seguiranno le comunicazioni per la popolazione residente, che sarà interessata dalle procedure di evacuazione nel raggio di azione interessato dall’evento, ossia 1.617 metri dal punto di rinvenimento – raggio di sgombero previsto dal protocollo operativo in base alla tipologia e alle caratteristiche dell’ordigno.

Nei prossimi giorni avranno luogo altre riunioni del CCS, delle quali verrà data comunicazione.

COMUNICATO STAMPA PREFETTURA DI BRINDISI