Provincia di Brindisi smaltimento rifiuti, riunione dei Sindaci del territorio per scongiurare l’emergenza

il video servizio

Nel documento firmato da tutti gli amministratori presenti e inviato alla Regione Puglia, si scrive che “La Provincia di Brindisi e i 20 comuni del territorio brindisino denunciano la gravissima situazione che si è determinata a causa di circostanze prevedibili, che si verificano ciclicamente, evidenziando come ciò costituisca la naturale conseguenza. E’ accaduto che gli impianti individuati nelle due ordinanze non siano neanche sufficienti a ricevere la quantità di frazione organica da conferire quotidianamente e che quindi l’emergenza che i provvedimenti tendevano a risolvere sia divenuta emergenza immediata. Va altresì evidenziato che i costi conseguenti a quanto stabilito nelle ordinanze non potranno gravare sulle comunità amministrate e che è intenzione degli scriventi richiederne il ristoro alla Regione. Per tutti questi motivi si chiede un incontro immediato con il Governatore Michele Emiliano, con l’Assessore alle Politiche Ambientali, Gianni Stea, e con il Commissario dell’Ager Puglia, Gianfranco Grandaliano, da tenersi presso la sede dell’Amministrazione provinciale o presso le strutture regionali che si riterrà di individuare, ribadendo il contesto emergenziale che si è determinato nelle ultime ore”.