Calcio: Acosta non regala 3 punti al Brindisi e col Vieste finisce 0-0. Ora due trasferte di fila

Acosta si divora un gol al 95’ che era più difficile sbagliare che segnare e non regala ai compagni la gioia della sesta vittoria consecutiva. Il Brindisi fermato dal Vieste, in casa, sullo 0-0.

Mezzo passo falso per il Brindisi, tra le mura amiche del Fanuzzi, che con il Vieste non va oltre lo 0-0. Partita dai due volti, quella dei ragazzi di mister Olivieri; un primo tempo ‘regalato’ ai foggiani, i quali, però, giocano a viso aperto, chiudendo bene gli spazi. Gli ospiti ordinati in campo fanno del possesso palla la loro arma migliore. I biancazzurri si intravedono timidamente solo al 13’ ed al 22’, quando Salamina e Marino, entrambi da fuori area, calciano alto sopra la traversa.

Diversi, invece, i secondi quarantacinque minuti. Dagli spogliatoi esce un Brindisi rinvigorito e pronto a lottare per ottenere i tre punti. Infatti, la partita cambia del tutto volto, con il Brindisi padrone del campo che, però, non riesce a finalizzare negli ultimi 20 metri, calciando sovente da fuori area, senza impensierire l’estremo difensore avversario. Al 63’ il guardalinee annulla giustamente un gol per fuorigioco di Acosta. Poco dopo, Quarta su azione e Pignataro su calcio piazzato sfiorano il vantaggio. Succede tutto nel finale, quando il Vieste rimane in otto uomini, ma manca davvero poco affinchè il Brindisi possa tentare l’assalto. La palla che potrebbe cambiare le sorti della partita è sul piede preferito di Acosto, quando sbaglia clamorosamente un tiro da zero metri, calciando direttamente sul portiere, con l’intera porta vuota a disposizione.

I brindisini, comunque, registrano l’ennesimo risultato utile consecutivo che smuove, seppur di un solo punto, la classifica. Domani occhio al big match tra Casarano e Barletta.