Brindisi: Monumenti in rosa e flash mob con Luisa Corna Ottobre rosa anche nel capoluogo

L’amministrazione comunale di Brindisi tramite la partecipata Energeko, ha accolto la proposta dell’associazione Cuore di donna di illuminare di rosa monumenti simbolo della città in occasione del mese di ottobre dedicato ai temi della prevenzione del tumore al seno. L’associazione, per il quinto anno consecutivo, richiama l’attenzione su quella che è un’arma importante per la prevenzione e la diagnosi precoce della patologia oncologica femminile più diffusa. “Anche quest’anno – dice la referente per Brindisi e provincia Tiziana Piliego – abbiamo chiesto ed ottenuto un piccolo gesto che per noi conta molto e che serve come promemoria per tutte le donne affinchè possano comprendere l’importanza di effettuare controlli periodici e regolari. Siamo grati all’Amministrazione comunale per aver accolto e sostenuto la nostra iniziativa”.

Il teatro Verdi su cui campeggia il simbolo dell’associazione e la fontana di Piazza Cairoli da ieri sono vestiti di rosa. Le volontarie di Cuore di donna lunedì 14 saranno presenti in consiglio comunale in apertura del quale verrà letto un messaggio dedicato al mese in corso, alle ore 19.00 invece, ai piedi del teatro Verdi, terranno un flash mob al quale parteciperà anche la showgirl Luisa Corna, testimonial della campagna “La prevenzione ci sta a Cuore” con la quale, l’Associazione ha avviato una raccolta fondi per l’acquisto e la successiva donazione al Distretto di Senologia della Asl di Via Dalmazia, di un software per effettuare mammografie con mezzo di contrasto. La cittadinanza è invitata a partecipare perché, come recita il motto di Cuore di donna: più forti insieme.