Francavilla Fontana: Trasporto abusivo rifiuti da cantiere con autocarro non autorizzato. Scattano le denunce

I Carabinieri forestali della Stazione di Ceglie Messapica, dopo approfondite indagini, hanno deferito alla Procura della Repubblica di Brindisi quattro persone per gestione di rifiuti non autorizzata (art. 256, comma 1, lett. a) del Decreto legislativo n. 152 del 2006, “Codice dell’ Ambiente”), in quanto utilizzavano un autocarro non autorizzato per il trasporto di rifiuti prodotti da terzi, che da accertamenti è risultato caricare scarti di demolizioni edili da un cantiere nel centro della “Città degli Imperiali”.

L’ automezzo è stato sottoposto a sequestro, su esecuzione di specifico decreto emanato dall’ Autorità giudiziaria. I denunciati sono: C.R:, 43enne francavillese, titolare della ditta che eseguiva i latori edili; C.T., 47enne di Grottaglie, direttore dei lavori; e due operai, B.S., 42enne di Manduria e C.M., 29enne di San Pietro Vernotico. A tutti loro è stato attribuito il concorso nel reato di violazione al Codice dell’ Ambiente.

Attesa la consistenza dell’ attività edile ed industriale in un centro importante come Francavilla Fontana, i Carabinieri Forestali mantengono costantemente un alto livello di guardia sulla gestione dei rifiuti prodotti in opifici, cantieri ed impianti di recupero.

COMUNICATO STAMPA CARABINIERI FORESTALI DELLA PROVINCIA DI BRINDISI