Coronavirus a Brindisi – Rossi: “Purtroppo sapevamo che era solo questione di tempo”. In quarantena chi è stato a contatto con il soggetto

Tempo di lettura: < 1 minuto

LA DICHIARAZIONE DEL SINDACO RICCARDO ROSSI:CON IL PRIMO CASO A BRINDISI POSITIVO AL COVID-19 OCCORRE ANCORA DI PIÙ IMPEGNARSI TUTTI NEL RISPETTARE LE NORME PREVISTE DAL GOVERNO E DAL MINISTERO DELLA SALUTEPurtroppo sapevamo che era solo questione di tempo; abbiamo lavorato in questi giorni per organizzare quello che inevitabilmente siamo chiamati ad affrontare. Innanzitutto voglio rassicurarvi sul fatto che ogni azione necessaria a contenere le conseguenze sarà messa in atto. Sono già state individuate, contattate e messe in quarantena coloro che in questi giorni hanno avuto contatti con questa persona come ci ha già assicurato l’Asl.La nostra concittadina è stata a contatto con una persona che veniva da Piacenza e che poi è risultata positiva al virus.Invito tutti alla massima prudenza e al rispetto di quelle che sono le norme e le prescrizioni che stiamo diramando da giorni. Poche e semplici regole di igiene e di responsabilità possono aiutarci a circoscrivere l’eventuale contagio. É opportuno e necessario, più che mai, evitare assembramenti e luoghi molto affollati.Ricordo a tutti che, qualora si manifestassero i sintomi, non bisogna recarsi dal medico o in ambulatorio ma avvisare telefonicamente il proprio medico di base o, in alternativa, l’Asl o il numero verde 800713931. Inoltre all’esterno dell’ospedale Perrino è a disposizione una postazione per il triage.Mi adopererò per prendere immediatamente tutti i provvedimenti necessari a salvaguardia della salute di tutti. Faccio appello anche al senso di responsabilità che la città ha già dimostrato di avere in tante occasioni.#coronavirus #comunedibrindisi

Pubblicato da Comune di Brindisi su Sabato 7 marzo 2020

“Abbiamo avuto la conferma che anche nella nostra città c’è una persona positiva al Covid-19. Purtroppo sapevamo che era solo questione di tempo; abbiamo lavorato in questi giorni per organizzare quello che inevitabilmente siamo chiamati ad affrontare. Innanzitutto voglio rassicurarvi sul fatto che ogni azione necessaria a contenere le conseguenze sarà messa in atto. Sono già state individuate, contattate e messe in quarantena coloro che in questi giorni hanno avuto contatti con questa persona come ci ha già assicurato l’Asl.

La nostra concittadina è stata a contatto con una persona che veniva da Piacenza e che poi è risultata positiva al virus.

Invito tutti alla massima prudenza e al rispetto di quelle che sono le norme e le prescrizioni che stiamo diramando da giorni. Poche e semplici regole di igiene e di responsabilità possono aiutarci a circoscrivere l’eventuale contagio. É opportuno e necessario, più che mai, evitare assembramenti e luoghi molto affollati.

Ricordo a tutti che, qualora si manifestassero i sintomi, non bisogna recarsi dal medico o in ambulatorio ma avvisare telefonicamente il proprio medico di base o, in alternativa, l’Asl o il numero verde 800713931. Inoltre all’esterno dell’ospedale Perrino è a disposizione una postazione per il triage.

Mi adopererò per prendere immediatamente tutti i provvedimenti necessari a salvaguardia della salute di tutti.

Faccio appello anche al senso di responsabilità che la città ha già dimostrato di avere in tante occasioni”, lo dichiara il sindaco di Brindisi Riccardo Rossi.