Brindisi Multiservizi, i sindacati proclamano lo stato di agitazione

Tempo di lettura: < 1 minuti

Con nota unitaria le Segreterie di Filcams Cgil –Fisascat Cisl – Uiltrasporti Uil proclamano lo stato di agitazione del personale della Brindisi Multiservizi srl per inadempimenti della società.

Di seguito la nota inviata all’azienda ed al Sindaco Riccardo Rossi

OGGETTO: Inadempimenti della società e del socio unico committente; proclamazione stato di agitazione, apertura fase di raffreddamento con assemblea retribuita –

In riferimento all’ennesimo acconto sulla retribuzione mensile e quindi la mancata corresponsione dell’intero stipendio dei/delle lavoratori e lavoratrici della Brindisi Multiservizi, situazione che ormai perdura da tempo;

in riferimento all’insofferenza diffusa tra lavoratori che sono in serie difficoltà economiche;

in riferimento alla situazione finanziaria, nei confronti della quale non sono state ancora addotti i provvedimenti da parte della proprietà pubblica, disattendendo gli impegni presi con le OO. SS.;

in riferimento al reiterato comportamento aziendale e al mancato rispetto delle norme contrattuali che prevedono il pagamento degli stipendi entro il 15 del mese ;

le scriventi OO. SS., proclamano lo STATO DI AGITAZIONE E L’APERTURA DELLA FASE DI RAFFREDDAMENTO NEI CONFRONT DELLA MULTISERVIZI di Brindisi con Assemblea sindacale retribuita per la giornata di giovedì 15 settembre ’22 dalle ore 11.00 alle ore 13.00, fuori dal luogo di lavoro.

All’uopo si fa richiesta al Sindaco, cui è anche indirizzata la presente, di:

  1. Incontrare, in uno con l’Assessore al Ramo ed al Dirigente del settore, i lavoratori durante l’assemblea, e
  2. Di poter, a tal fine, usufruire di locale idoneo presso la sede Comunale, per agevolare lo stesso incontro.

In caso di mancata concessione di una sala, l’assemblea si svolgerà in Piazza Matteotti, davanti al Comune di Brindisi.

Restano in attesa di celere e positivo riscontro, e porgono

Le Segreterie Unitarie

Filcams Cgil –Fisascat Cisl – Uiltrasporti Uil