Brindisi: documento della coalizione di centro sinistra a sostegno del candidato sindaco Consales

187 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 1 marzo Print

Noi scegliamo Brindisi.La coalizione di centro sinistra, riunita attorno al candidato Sindaco Mimmo Consales, intende sottoscrivere un patto di trasparenza e lealtà nei confronti delle cittadine e dei cittadini brindisini.

È questo il nostro primo impegno: le scelte più significative per il futuro della città saranno assunte nel pieno coinvolgimento del Consiglio Comunale e della cittadinanza, utilizzando tutte le forme di partecipazione democratica e popolare.

Brindisi è una città mortificata nelle sue straordinarie potenzialità e delusa da anni di governo locale che ne hanno impoverito il tessuto sociale e produttivo.

Per questo noi scegliamo Brindisi, con le nostre idee e i nostri programmi: rappresentiamo forze politiche, movimenti e associazioni che si candidano al governo della città per risvegliarne l’orgoglio e disegnarne un futuro con al centro i giovani, il lavoro, l’ambiente.

Nelle prossime settimane costruiremo il programma dettagliato di governo per i prossimi cinque anni continuando ad incontrare, come abbiamo già cominciato a fare, i cittadini, le forze sociali, l’associazionismo ambientalista e culturale: intendiamo costruire un programma partecipato, ambizioso ma concreto e realistico.

Un programma che sia uno sguardo lungo sul futuro e che indichi un’idea di città armonica e che, nel contempo, sia ancorato a scelte possibili, che possano da subito migliorarne la qualità della vita e la dimensione urbana.

Un programma della città per la città di Brindisi.

 

Partiamo da cinque idee-forza: cinque cantieri per cambiare Brindisi.

 

Il cantiere della solidarietà: governare la città partendo dal disagio sociale e costruendo una politica di inclusione che parta dagli ultimi e dai più deboli.

Il cantiere della cultura: occasione di crescita per tutti i cittadini e costruzione di una città europea e protagonista nel Mediterraneo.

Il cantiere dell’ambiente: rendere “sostenibili” gli impianti industriali esistenti, mai più impianti pericolosi o a rischio per l’ambiente, riconvertire la città alla sostenibilità, ridisegnare con equilibrio il territorio.

Il cantiere delle infrastrutture: valorizzare la grande vocazione della città alla logistica e alla intermodalità, tornare a competere nella dimensione mediterranea dei traffici delle merci e delle persone.

Il cantiere del lavoro: la priorità del nostro impegno a cui ispirare ogni piccola e grande scelta per contribuire a costruire le condizioni di crescita, di attrazione di investimenti e di creazione di opportunità di lavoro.

 

Questi i titoli dei nostri principali impegni verso la città, da riempire di proposte articolate e di concreti atti di governo, in un confronto aperto con chiunque voglia partecipare ad una stagione di riscatto e di sviluppo di Brindisi.

Questa la nostra ambizione, questa la nostra carta di identità con cui, assieme a Mimmo Consales, ci candidiamo alla guida della città per i prossimi anni.

 

Brindisi, 29 febbraio 2012

 

PD – UDC – PRI – API – PSI – SEL – Federazione dei Verdi – Noi Centro – Impegno Sociale – Progettiamo Brindisi – Brindisi Socialista – Democratici e Repubblicani – Terra Nostra – Partito Pensionati

 

.Notizie , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. 329/0615650 - 320/0234227 - Edita da Multimedia Communication sas