Verona: Cantine Due Palme vince il Premio ”Vinitaly Nazionale 2014”. Soddisfatto Angelo Maci, gli auguri dell’Assessore Nardoni


Cantine due palme

A Cantine Due Palme il premio speciale "Vinitaly Nazione 2014”, prima cantina italiana. A questo si associano anche due gran medaglie d’oro, due di oro e una di bronzo.

''La Puglia diventa così la regina dei vini italiani. Un riconoscimento importante per la nostra cantina e per l’intero sistema vinicolo nazionale''. È il commento di Angelo Maci, presidente di Cantine due Palme. ''Ci apprestiamo, così, a vivere un Vinitaly con ancor più carica ed energia nella consapevolezza che il lavoro di questi anni è stato un bagaglio di esperienze, professionalità e passione che pian piano porta i suoi frutti. Ricevere un premio, vincere un concorso è il riconoscimento finale che chiude un lavoro che coinvolge l’intera filiera: dalla vigna sino alla distribuzione. E il mio grazie, nell’anno in cui la Cantina celebra i suoi 25 anni dalla fondazione, va davvero a tutti quelli che hanno contribuito al successo di questo angolo di Salento, tutti i 1200 soci e i collaboratori che mi sono sempre stati al fianco. Venticinque anni fa siamo partiti da zero, quello che oggi abbiamo costruito è il frutto di sacrifici che abbiamo condiviso, affrontato e superato sempre insieme''.

Un fatto importante, unico, nell’ambito di un concorso di assoluta severità e serietà che sino ad oggi ha premiato, con il conferimento di prestigiose medaglie, solo il 2% dei vini che hanno partecipato alla selezione. E di queste 73 medaglie ben cinque sono state conferite a Cantine Due Palme, un numero mai raggiunto sino ad oggi da una singola azienda. Quest’anno la valutazione tra i 3000 vini pervenuti alla segreteria del concorso, valutati in forma anonima, è stata effettuata da 21 commissioni di valutazione, ognuna composta da 5 membri, di cui due enologi italiani (nominati dall’Associazione Enologi Enotecnici Italiani), un enologo straniero e due giornalisti o esperti di fama internazionale selezionati da Veronafiere e dall’ ICE . Le commissioni sono state presiedute dal direttore generale di Assoenologi, Giuseppe Martelli che è anche presidente del Comitato Nazionale Vini del Ministero delle politiche agricole italiano. Un inizio sicuramente esaltante per Cantine Due Palme che si appresta a vivere anche quest’anno un Vinitaly decisamente interessante.

A pochi giorni dall’appuntamento di Verona e da una delle kermesse più importanti dedicate al vino che si svolge in Italia, una cantina pugliese espugna il podio del premio speciale “Vinitaly Nazione 2014”: competizione selettiva e autorevole che assegna a Cantina Due Palme di Cellino San Marco il riconoscimento che va al produttore di ogni Paese che ha ottenuto il maggior punteggio calcolato dalla somma delle valutazioni riferite ai migliori tre vini insigniti del diploma di “Gran Menzione”.

“Un premio che rende merito al lavoro svolto da un grande produttore e dalla sua qualificata equipe di esperti – dice l’Assessore alle Risorse Agroalimentari della Regione Puglia, Fabrizio Nardoni – ma che fa grande con esso tutta la Puglia che nel settore vitivinicolo cresce, si migliora ed è in grado di confrontarsi con il resto del mondo.

“Il premio infatti assegnato anche a due altri produttori (tedesco e rumeno) è la certificazione di buone politiche messe in atto nel settore proprio dalla Regione Puglia che attraverso Cantine Due Palme incassa il risultato per l’intera Italia. “Siamo la terra del vino di qualità che è riuscito a farsi strada ed affermarsi non solo sul mercato ma in contesti di grande competizione settoriale e altamente specializzata come Vinitaly – dichiara ancora Nardoni – e Cantine Due Palme con questo riconoscimento non fa bene solo a se stessa ma a tutto il sistema vitivinicolo pugliese.”

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas