Politica: Rosy Barretta critica i consiglieri comunali contrari al sorteggio degli scrutatori. E chiede l’intervento del ministro Franceschini per tutelare la Fontana Tancredi.




''Trovo scandaloso che ancora oggi si proceda con i metodi della vecchia politica e si continuino a coltivare piccoli orticelli elettorali, lasciando inascoltato l’appello del commissario Giuffrè affinché si procedesse al sorteggio degli scrutatori''

Così Rosy Barretta, candidata del Pd al Senato della Repubblica, in merito alla scelta di tre consiglieri comunali uscenti, componenti della commissione elettorale, che hanno deciso di continuare ad operare seguendo la consuetudine della chiamata diretta.
La Barretta interviene anche su un altor problema che nelle ultime settimane è stato al centro della cronaca locale e delle problematiche comunali, la costruzione di un palazzo sui terreni situati sopra la fontana Tancredi.

''Ritengo che si debba fare ogni sforzo per bloccare i lavori, proponendo un accordo di perequazione alla ditta che li ha avviati, per scongiurare il rischio che sulla fontana Tancredi sia edificato un palazzo. La buona politica deve tutelare i monumenti e la cultura. Ecco perché spero che venga accolto l’appello lanciato dalle associazioni Italia Nostra, Legambiente, Touring Club Italiano – Club territoriale di Brindisi, Club per Unesco di Brindisi, Fondazione Tonino Di Giulio, Amici dei Musei. E a tal fine nelle prossime ore chiederò al ministro dei Beni Culturali, Franceschini, che intervenga a tutela della storica fontana''

COMUNICATO STAMPA ROSY BARRETTA CANDIDATA AL SENATO PD

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Maurizio Matulli – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas