Brindisi: incidente stradale nella notte. Perde la vita un 21enne del Casale





Terribile incidente stradale intorno alle ore 3 della scorsa notte sul ponte che collega la complanare Bozzano-La Rosa alla ss16 nei pressi del PalaPentassuglia. A perdere la vita un ragazzo 21enne Matteo Machì, che viaggiava a bordo di una Mini Cooper insieme ad altro due ragazzi, un 22enne ed un 23enne.

L'auto si è ribaltata, senza lasciargli scampo, feriti gli altri due, trasportati presso l'ospedale Perrino di Brindisi dopo esser stati estratti dall'abitacolo dal personale del 118. Sul posto anche vigili del fuoco, polizia e carabinieri.

Machì secondo una prima ricostruzione era seduto sul sedile posteriore, la sfortuna ha voluto che è rimasto incastrato all'interno della macchina. La salma del giovane è a disposizione del pm di turno del tribunale di Brindisi, ma già in giornata potrebbe essere restituita ai familiari. Il ragazzo risiedeva al rione Casale.

I rilievi sono stati effettuati dai Carabinieri della Compagnia di Brindisi, diretti dal Capitano Marco Colì che ricostruiranno nelle prossime ore la dinamica del sinistro. Da quanto appreso, pare che la Mini Cooper provenisse dalla complanare e in uscita dalla curva si è cappottata.

++++++++++++++ AGGIORNAMENTO DELLE 15.52 +++++++++++++++++++++++

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi intervenuti nel corso della notte a seguito del sinistro stradale mortale sulla SP 87 e precisamente sulla complanare che dal rione Bozzano conduce al Palazzetto “Pentassuglia”, hanno proceduto ad effettuare i rilievi e i conseguenziali accertamenti. L’autovettura coinvolta è una mini couper, condotta da QUARANTA Gabriele classe 1996 di Brindisi di proprietà del padre. Riguardo alla dinamica il conducente nel corso della guida ha imboccato una curva a velocità sostenuta perdendo il controllo del mezzo che si è ribaltato. MACHI’ Matteo classe 1997 di Brindisi, passeggero seduto sul sedile posteriore del mezzo è deceduto sul colpo. QUARANTA Gabriele è stato tratto in stato di arresto per “omicidio stradale”, in quanto sottoposto agli esami tossicologici è risultato positivo all’assunzione di cannabinoidi, e con un tasso alcolemico nel sangue pari a 0.88 G/L. Attualmente si trova nell’Ospedale “Perrino” di Brindisi.

Comunicato Stampa Comando Provinciale Carabinieri Brindisi

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Maurizio Matulli – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas