Brindisi: A breve due Biblioteche grazie al finanziamento di due progetti Regionali per 620mila euro





Il concetto di biblioteca come veicolo di cultura e patrimonio nella città di Brindisi. E’ questo il leitmotiv della struttura commissariale, che ha avviato una serie di progetti ed iniziative che comportano una creazione di due biblioteche, una all’interno di Palazzo Nervegna, da 246mila euro, e l’altra nella Casa del Turista, sul Lungomare, da 333mila euro, per un costo totale di 620mila euro. Il protocollo verrà presentato a Bari nei prossimi giorni.

Una biblioteca di proprietà del Comune, dunque, sarà quella della Casa del Turista, in cui sarà esposta una collezione digitalizzata di tutti i testi e vari atti dei Comuni pugliesi risalenti all’età medievale, al fine di avvicinare Brindisi alla modernità e farla risultare interessante agli occhi dei più. L’idea nasce dalle associazioni Vola Alto e Storia Patria, in collaborazione anche con il Liceo Palumbo.

La futura biblioteca a Palazzo Nervegna, invece, sarà della Biblioteca Ecclesistica De Leo. Una soddisfazione speciale per i diretti interessati, in quanto mai, prima d’ora, gli Enti ecclesiastici avevano partecipato al bando. La biblioteca vanterà, tra l’altro, oltre 300 testi sull’infanzia.

Si tratta, quindi, di due iniziative che coinvolgono, dal punto di vista culturale, tutte le fasce d’età. E’ una novità assoluta per la città. E’ bello poter aprire le biblioteche, rendendole digitali ed anche vicine al mondo dei bambini.

Si auspica che tali idee non rimangano mere buone volontà, cattedrali nel deserto, ma che possano concretizzarsi nell’interesse di Brindisi. Le prossime Amministrazioni sono avvisate.

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Maurizio Matulli – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas