Brindisi: per il terzo anno il Presidente della Provincia e gli Assessori si tagliano lo stipendio

377 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 12 gennaio Print

Il primo atto deliberativo approvato dalla Giunta provinciale di Brindisi nel 2012 riguarda la decisione di auto decurtarsil’indennità di carica, nella misura del 20% il Presidente e del 10% gli Assessori .

Come è noto, la Provincia di Brindisi è stata la prima in Italia, tre anni fa, ad assumere un provvedimento di questo tipo quando ancora il problema dei “costi della politica” non era stato posto ad alcun livello.

Le risorse raccolte nel corso del 2012 andranno ad aggiungersi ai 110.000 euro che Presidente e Assessori hanno destinato a fini sociali e caritatevoli a strutture che insistono sul territorio della provincia di Brindisi.

“Abbiamo ritenuto di continuare a far questo – ha affermato il Presidente Ferrarese – per andare incontro alle esigenze dei più deboli e, allo stesso tempo, per ridurre i costi effettivi della politica. L’auspicio è che il nostro esempio venga seguito anche altrove, a vantaggio di chi ha bisogno di aiuto e di chi non trova risposte dirette da parte degli Enti locali per i ben noti tagli imposti con i minori trasferimenti dello Stato”.

Comunicato stampa  Amministrazione Provinciale di Brindisi

.Notizie , , , , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas