Karate: il brindisino Samuel Stea convocato in Nazionale per il GranPrix di Croazia

601 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 17 gennaio Print

Karate: il brindisino Samuel Stea convocato in Nazionale per il GranPrix di Croazia

Stea Samuel, bandiera del karate brindisino, dopo lo sfortunato ma autorevole 7° posto al Campionato del Mondo WKF( World Karate Federation) tenutosi a Guadalajara (Spagna) lo scorso novembre, è stato convocato in Nazionale per disputare, con lo scudetto tricolore al petto, il “14° GrandPrix di Croazia”, tappa importante come test di valutazione per l’imminente Campionato Europeo che si terrà a Lisbona ( Portogallo) il prossimo 8 e 9 febbraio.

L’alfiere della Metropolitan Karate Brindisi, dei Maestri Zonno Francesco e Spagnolo Danilo, in questa competizione di livello Internazionale, cercherà di mettere appunto gli ultimi particolari tecnici prima di cercare di mettere a segno un obiettivo importante: la medaglia ai Campionati Europei .

Sfuggitagli l’anno scorso per un soffio in Turchia dove perse la finale per il Bronzo per 3 a 2 contro l’atleta Spagnolo ( poi risultato Argento ai Mondiali 2013), Stea cercherà di tenere alti i colori azzurri e quelli della propria città che, da ben 4 anni, fa ben figurare in tutte le competizioni Nazionali ed Internazionali disputate!

In particolare nel 2013 dove l’atleta brindisino, con l’Oro conquistato nell’ultimo appuntamento di dicembre a Napoli (Open Internazionale di Campania) , ha fatto l’amplain: 5 ori in altrettante Competizioni e primo assoluto nel Ranking Nazionale; Oro e Campione Europeo a Rappresentative Regionali in Montenegro, 5° classificato al Campionato Europeo Individuale (Turchia) e 7° al Campionato del Mondo (Spagna) su ben 47 nazioni!

E dopo l’appuntamento in Croazia con la nazionale, Stea insieme al suo compagno di palestra De Leo Vincenzo ( seniores -60 kg) sono stati convocati con la Rappresentativa Puglia per disputare il prossimo 28 e 29 gennaio a Roma il Campionato Italiano a Rappresentative Regionali.

Enorme quindi la soddisfazione dei due Tecnici e Maestri della Metropolitan Brindisi, Zonno e Spagnolo, che grazie a questi eccezionali risultati, hanno la conferma della qualità del proprio operato svolto sui propri atleti, dai bambini agli agonisti.

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas