Basket:La Soavegel espugna anche Monteroni

552 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 28 ottobre Print

La Soavegel Francavilla torna a casa dalla trasferta in terra leccese con un’altra vittoria, la terza di fila, che le permette di salire al terzo posto in classifica a soli due punti dalla vetta occupata in coabitazione dalla Givova Scafati e dall’Agropoli.
Già dalle primissime battute si capisce con quale spirito siano scesi in campo i ragazzi di coach Olive, concentrati e intenzionati ad imporre un ritmo frenetico alla gara. La partenza è bruciante: dopo i punti dalla lunetta di Dagnello e Coluzzi, arriva la tripla di Dalovic che , dopo soli 2’, costringe al primo time-out coach Quarta con la sua squadra in difficoltà sulla grande pressione dei biancazzurri. Ma al rientro è ancora Coluzzi a realizzare il punto dello 0-7; malgrado i primi punti messi a segno dai padroni di casa ad opera di Provenzano e Paiano, sono ancora i francavillesi ad imporsi con continui recuperi e micidiali ripartenze in contropiede. Intanto entrano sul parquet Camerini ed Hidalgo al posto di Medizza e Coluzzi enrambi gravati di due falli. Nel finale di frazione parziale rientro dei gialloblu che riescono a ridurre lo svantaggio con il tabellone che segna 17-19 al suono della prima sirena.
La Soavegel non toglie però il piede dall’acceleratore e riparte ancora più forte: Battaglia ed Hidalgo mettono a segno i primi punti del quarto con i padroni di casa che soffrono la velocità dei biancazzurri e si affidano principalmente alle conclusioni da fuori, vista anche l’ottima difesa schierata da coach Olive. Al 3’ sale in cattedra Raffaele Camerini che, oltre a difendere egregiamente, piazza 7 punti di fila che permettono ai suoi di allungare sul +12. Dopo la tripla di Provenzano ed un canestro in contropiede del Monteroni il finale è ancora tutto per i biancazzurri che continuano a colpire gli avversari sferrando, ad 1’ dalla fine, con due triple consecutiva di Dimarco quello che sembra essere il colpo del KO con il vantaggio che sale a +21. La tripla ancora di Provenzano per i padroni di casa fissa il parziale al rientro negli spogliatoi sul 29-47.
Al rientro dal riposo lungo accade quello che non ti aspetti: un inspiegabile black-out dei francavillesi che oltre a subire la reazione dei gialloblu, non riescono ad andare a segno per 6’ con un conseguente parziale di 0-12 che ridà vigore alla squadra ed ai tifosi di casa che vedono quasi inaspettatamente lo svantaggio ridotto a solo 6 lunghezze. Ma i primi punti messi finalmente a segno da Battaglia con una conclusione da fuori, ridanno la giusta scossa ai biancazzurri che riprendono a marciare e, come nel finale del precedente quarto, con due triple dell’ottimo Dimarco ristabiliscono le giuste distanze: 43-57 il finale della terza frazione.
Apre l’ultima frazione ancora una conclusione da fuori di Provenzano ma i biancazzurri, dopo l’ottima prima parte, sporcata solo parzialmente da quella pausa ad inizio della terza frazione, non sono per niente intenzionati a mollare la presa ed a farsi sfuggire l’occasione della meritata vittoria; sono ancora il grande pressing e le velocissime ripartenze a far male ai padroni di casa: la premiata ditta Hidalgo-Dagnello piazza due micidiali contropiedi seguiti anche da una tripla dello stesso capitano: 48-66. A 3’,40” dalla fine per arginare l’ennesima ripartenza, Ingrosso commette un antisportivo che frutta ai biancazzurri altri 3 punti: 1/2 dalla lunetta di Dagnello ed un canestro da sotto di Medizza che portano il vantaggio sul +19. Monteroni tenta l’ultimo disperato tentativo di ridurre almeno lo svantaggio ma dopo 39’ di gara ad altissimo ritmo Dimarco ha ancora benzina in corpo per andare a recuperare palla al Monteroni che ripartiva in contropiede e a piazzare un’altra tripla che suggella l’ottima prestazione del play francavillese al quale coach Olive concede a 14” dalla fine la standing-ovation con i suoi tifosi tutti in piedi ad applaudirlo entusiasti anche della grande prova corale e della netta vittoria ottenuta su un terreno ostico come quello del Velodromo degli Ulivi. 60-76 il punteggio finale.
Coach Olive al termine della gara:”sono soddisfatto non solo per l’importantissima vittoria, ottenuta peraltro su un campo difficile come quello di Monteroni, ma anche per la grande prestazione offerta dai miei ragazzi; un po’ arrabbiato per quel pericoloso calo di tensione al rientro dagli spogliatoi ma lavoreremo anche su questo; la squadra sta crescendo di partita in partita sia dal punto di vista fisico che tattico anche se c’è ancora da migliorare e correggere alcuni errori; ora, con un po’ più di fiducia ma restando con i piedi per terra, siamo pronti a preparare al meglio il delicato ed impegnativo match di domenica prossima contro la temibile formazione

NUOVA PALL. MONTERONI vs SOAVEGEL BASKET FRANCAVILLA 60-76

17-19 29-47 43-57

NUOVA PALL. MONTERONI: Ingrosso 2, Paiano 11, Provenzano17, De Giorgio 4, Serio 2, Errico, Spada 6, Leucci 2, Brunetti 7, Martino 9. Coach Quarta

BASKET FRANCAVILLA: Dagnello 17, Hidalgo 11, Battaglia 6, Vitale n.e., Urso n.e., Coluzzi 5, Dimarco 15, Dalovic 5, Camerini 11, Medizza 6. Coach Olive.

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas