Brindisi: teme nuovo arresto e fugge di casa. Arrestato 54enne rintracciato dai carabinieri

363 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 26 ottobre Print

Brindisi: teme nuovo arresto e fugge di casa. Arrestato 54enne rintracciato dai carabinieri

Mentre si trova agli arresti domiciliari, all’arrivo dei carabinieri che dovevano eseguire un semplice controllo, pensando di dover essere nuovamente tratto in arresto, per uno dei procedimenti pendenti, prova a fuggire da una uscita posteriore della sua abitazione.
L’uomo Vincenzo Bleve 54enne di San Pietro Vernotico, residente a Tuturano era agli arresti domiciliari dal 1° ottobre scorso perché stava scontando una pena ad anni 16 per il reato di associazione finalizzata al traffico illecito di sostanze stupefacenti o psicotrope, a seguito di una condanna emessa dal gip del tribunale di lecce il 27 luglio 2009. Pena poi ridotta in appello il 16 maggio 2012 a otto anni e 4 mesi. Le ricerche, fino a stamattina, avevano dato esito negativo. I carabinieri lo hanno poi rintracciato nei pressi della sua casa dove era andato per salutare i suo i familiari. L’arrestato è stato trasportato nella casa circondariale di Lecce.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas