Carovigno: rubano oro e gioielli da un appartamento ma all’uscita trovano i carabinieri. Arrestate due nomadi 18enni

443 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 28 settembre Print

Spaccano i vetri della finestra, si introducono nell’appartamento nel centro storico di Carovigno in cerca di oro e denaro e dopo aver fatto razzia di gioielli e qualche migliaio di euro provano a fuggire ma sono fermate e tratte in arresto dai carabinieri in flagranza di reato. Due giovani donne sono state bloccate durante una operazione di repressione dei furti in appartamento dei Carabinieri della Compagnia di San Vito dei Normanni guidati dal capitano Diego Ruocco, in pattugliamento nella città della nzegna. Intorno alle 12 T.B. e J.D. entrambe 18enni di origini nomadi sono state colte in flagranza di reato mentre fuggivano dopo aver rubato ori e denaro da un appartamento posto nel centro storico di Carovigno. Colpo studiato dalle due ragazze poichè al momento dell’irruzione all’interno della casa non c’era nessuno. Le 18enni dopo essere state identificate sono state trasportate in carcere. Una nuova ed efficace operazione dei carabinieri in pattugliamento nelle zone a rischio.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas