Brindisi:capannone Monteco inagibile. Consales ordina lo sgombero

416 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 9 agosto Print

In data odierna il Sindaco di Brindisi Mimmo Consales ha emesso una ordinanza con cui si ordina alla società Monteco srl (gestore del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e assimilabili da avviare a smaltimento/recupero, raccolta differenziata e di ulteriori servizi accessori per la tutela dell’ambiente) lo sgombero dei locali e dell’attività lavorativa svolta nei locali siti a Brindisi in via Enrico Fermi, 14/16, stante l’inagibilità dei locali per mancanza del titolo di legittimazione.
Tale sgombero dovrà avvenire entro e non oltre trenta giorni dalla data di notifica del provvedimento.
La società Monteco sarà obbligata a reperire idonei locali dotati di tutti i requisiti previsti dalle normative vigenti e quindi anche in osservanza all’articolo 90 del CSA per lo svolgimento del Servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti solidi urbani e di ulteriori servizi accessori per la tutela dell’ambiente.
Va precisato che il termine di trenta giorni si è reso necessario al solo fine di non interrompere un servizio di natura essenziale e non compromettere le ragioni di igiene e di salubrità pubblica.

Brindisi, 9 agosto 2013

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas