A Torre Guaceto(Carovigno): dal 20 al 30 settembre il campo internazionale di Volontariato per giovani

484 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 7 agosto Print

A Torre Guaceto(Carovigno): dal 20 al 30 settembre il campo internazionale di Volontariato per giovani

Il Consorzio di Gestione di Torre GUaceto, nell’ambito del progetto LIVE YOUR TOUR. A CROSS-BORDER NETWORK TO INCREASE SOUND AND HARMONIOUS TOURISM IN ITALY, SPAIN, LEBANON AND TUNISIA, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del Programma ENPI CBCMED, organizza dal 20 al 30 settembre 2013 il Primo Campo Internazionale di Volontariato per giovani.

Il Campo vedrà la partecipazione di 10 giovani provenienti dai paesi partecipanti il progetto: Italia, Spagna, Libano, Tunisia. Il primo campo si svolgerà in Italia, mentre negli anni prossimi analoghi campi si svolgeranno negli altri paesi.

Obiettivo del campo è di far immergere i 10 giovani all’interno del territorio in cui si svolge, per vivere 10 giorni all’insegna della scoperta di aree di rilevanza culturale, ambientale ma anche all’insegna dell’impegno in attività di manutenzione delle stesse, laboratori di riciclo, attività artigianali a rischio scomparsa.

Per il campo a Torre Guaceto è prevista la partecipazione di 4 italiani, mentre gli altri 6 saranno individuati nei paesi sopra citati. Per tale motivo il Consorzio di Gestione seleziona, attraverso la valutazione delle esperienze pregresse e delle motivazioni espresse, 4 volontari, 2 ragazzi e 2 ragazze, di età compresa tra i 18 e i 25 anni, con buona conoscenza dell’inglese e/o del francese, che vogliano cimentarsi in un campo di volontariato di turismo responsabile.

La domanda, composta da una lettera di motivazione (scaricabile su www.riservaditorreguaceto.it) e dal CV, andrà presentata entro il 31/08/2013 (compreso), via email a segreteria@riservaditorreguaceto.it.

La partecipazione al campo è assolutamente gratuita e non prevede l’erogazione di rimborsi spese ai partecipanti.

Il progetto Live Your Tour ha come obiettivo l’adozione di azioni coordinate finalizzate al raggiungimento di una migliore distribuzione stagionale e geografica degli arrivi turistici, oltre a migliore la coesione territoriale, attraverso la diversificazione delle esperienze offerte (turismo sportivo, rurale, culturale e ambientale), affrontando le tematiche di accessibilità e connettività nel Bacino del Mediterraneo.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas