Brindisi: momenti di follia in pieno centro. 23enne ghanese scaraventa un televisore dal balcone e poi tenta il suicidio

563 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 6 luglio Print

Lancia un televisore per strada dal terzo piano di un palazzo al civico n° 12 di via Bastioni San Giacomo, in pieno centro di Brindisi e preso dalla rabbia si taglia in maniera superficiale le braccia e i polsi con una bottiglia rotta, minacciando il suicidio. Protagonista del momento di follia, avvenuto poco dopo le 20 di questa sera, un giovane 23enne del Ghana, che sempre con la bottiglia rotta ha minacciato le persone presenti. Minuti di tensione che hanno portato i vicini ad avvisare le forze dell’ordine. Sul posto è intervenuta una pattuglia della sezione Volante della questura di Brindisi, che ha fermato il 23enne prima che potesse nuocere a qualcuno o a se stesso. Dopo l’identificazione  il giovane è stato accompagnato, con qualche ferita non particolarmente grave al Pronto Soccorso dell’ospedale Perrino dove è stato visitato dai medici.

.Notizie , , , , , , , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas