BRINDISI: LA GUARDIA DI FINANZA SEQUESTRA BENI PER CIRCA 380 MILA EURO.

272 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 14 giugno Print

Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi, all’esito di specifiche indagini economico-finanziarie, hanno eseguito un provvedimento di sequestro preventivo “per equivalente”, disposto dalla locale Autorità Giudiziaria, di beni e somme di denaro per un valore complessivo di circa 380 mila euro, nei confronti di un’impresa operante nel settore meccanico.
Il vincolo cautelare, equivalente all’ammontare degli omessi versamenti delle ritenute sugli emolumenti corrisposti ai lavoratori dipendenti, è stato applicato su:
• somme di denaro depositate su vari conti correnti e polizze assicurative;
• nr.11 automezzi.

L’operazione odierna scaturisce da pregressa attività ispettiva, nel corso della quale è stato accertato l’omesso versamento di ritenute risultanti dalle certificazioni rilasciate ai sostituiti d’imposta, con la conseguente segnalazione all’Autorità Giudiziaria di un responsabile.

Comando Provinciale della Guardia di Finanza​​​ 72100, Brindisi, via Nicola Brandi, 12

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas