Brindisi:furti in appartamenti arrestate due donne

756 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 13 giugno Print

Brindisi:furti in appartamenti arrestate due donne

Nel tardo pomeriggio di ieri una Volante della Questura di Brindisi impegnata in attività di controllo del territorio finalizzata al contrasto dei reati predatori, in particolare dei furti in abitazioni private, ha individuato in questo viale Francia due donne di etnia rom che suonavano a svariati citofoni di un complesso comdominiale. Accortesi della Volante hanno cercato di dileguarsi all’interno di un giardino condominiale ove sono state rintracciate e perquisite. Ebbene, entrambe occultavano arnesi atti allo scasso e, pertanto, sono state condotte in Questura ove si accertava che le due straniere, Jovanovic Dragica di anni 33, e Jovanovic Beta di anni 38, erano gravate rispettivamente da un provvedimento di detenzione domiciliare e da un ordine di carcerazione emesso del Tribunale di Padova per espiare una pena di mesi 11. Pertanto, sono state entrambe tratte in arresto (la Jovanovic Beta associata presso la Casa Circondariale di Lecce) (la Jovanovic Dragica agli arresti domiciliari in Castel Volturno (CE). Entrambe denunciate, altresì, per possesso ingiustificato di arnesi atti allo scasso. Furti in appartamenti sventati.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas