Brindisi: sorpresi a estrarre il rame dalle guaine, arrestati

376 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 11 giugno Print

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Brindisi hanno deferito in stato di libertàR.F., 31enne, C.G., 32enne e S.C., 20enne, tutti del posto, per ricettazione in concorso.
Costoro sono stati sorpresi all’interno di un casolare abbandonato intenti ad estrarre, mediante la combustione della relativa guaina, oltre 57 Kg. di cavi di rame, di provenienza illecita, sottoposto a sequestro.

.Notizie , , , , ,

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas