Bari: presentata XI edizione del Salone Nautico della Puglia

433 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 21 maggio Print

Si è svolta questa mattina a Bari presso la sala stampa del consiglio regionale la conferenza stampa di presentazione dell’XI edizione del Salone nautico della Puglia che si svolgerà a Brindisi dal 29 maggio al 2 giugno prossimi sul lungomare Regina Margherita. La Regione Puglia sostiene l’evento e sarà presente con un proprio stand espositivo.
Alla conferenza stampa hanno partecipato l’ assessore Attività produttive della Regione Puglia Loredana Capone, l’assessore alle Risorse Agricole della Regione Puglia Fabrizio Nardoni, il sindaco di Brindisi Mimmo Consales, il presidente del Distretto nautico pugliese Giuseppe Danese, il delegato regionale Lega navale italiana Andrea Retucci, il segretario nazionale di Assonautica Matteo Dusconi e il presidente del Salone nautico Giuseppe Meo.
Numerose le novità per la nuova edizione ad iniziare dalla location che coinciderà con la restituzione alla Città di Brindisi – dopo circa due anni di lavori – del lungomare. Segno anche dell’evoluzione dell’evento, in simbiosi con una Città che da oltre 2000 anni lega la sua storia e la sua economia al mare.
La manifestazione si concentrerà su diverse aree tematiche: Ambiente e ecosostenibilità, ittica, pesca e gastronomia, ricerca e innovazione, disabilità, sport, nautica e accessori, crociere e portualità. 180 gli stand espositivi e 120 imbarcazioni.
“C’è grande entusiasmo quest’anno – ha affermato il presidente del Salone Nautico di Puglia Giuseppe Meo – attorno all’evento diventato un happening di riferimento per tutto il settore. La formula inedita di questa edizione, e le novità introdotte, hanno già permesso di ampliare la già vasta gamma dell’offerta da parte degli espositori cresciuti in misura ragguardevole. Il valore aggiunto di questa edizione sta nell’essere riusciti ad incastonare un evento – sintesi di tutte le economie legate al mondo del mare – in una location particolare e suggestiva come il cuore del porto di Brindisi permettendo alla manifestazione di integrarsi ad una Città che fonda la sua storia proprio sul mare”.
Internazionalizzazione la parola chiave dell’evento 2013. Il Salone ospiterà importanti aziende turche del settore nautico. Un mercato quello turco in forte espansione con il quale si potranno tessere importanti collaborazioni economiche.
“Occasione imperdibile per rilanciare il settore e avviare le
relazioni con un Paese in rapida espansione come la Turchia- ha affermato Loredana Capone, assessore allo Sviluppo economico-
La Regione sarà presente all’evento con un proprio
spazio istituzionale che ospiterà una serie di incontri B2B con operatori
turchi. Gli incontri, organizzati dal Distretto produttivo della Nautica
da Diporto in Puglia nell’ambito di una missione incoming, sono stati
pianificati in previsione dell’evento turco “Eurasia Boat Show” al
quale la stessa Regione parteciperà nel febbraio 2014 proprio per dare
continuità ad una relazione commerciale con la Turchia che appare
strategica in questa particolare congiuntura economica”.
“Questo Salone, e la tradizione che qui si sta costruendo – ha detto
l’assessore all’Agricoltura della Regione Puglia Fabrizio Nardoni – sono
il luogo in cui al mare si torna a guardare, com’è giusto che sia, in
chiave di occasione di sviluppo. Un percorso che come assessorato abbiamo
già compiuto da alcuni anni e fortificato di recente con una serie di
impegni chiave, a partire dall’intendimento manifestato nel
coordinamento degli assessorati all’agricoltura italiani nell’ambito
della conferenza Stato-Regioni. Quello, cioè, di istituire un tavolo
permanente di confronto sui temi che riguardano la pesca e lo sfruttamento
consapevole e sostenibile della risorsa mare. Tavolo che la Regione Puglia
continuerà a presiedere attestandosi ancora una volta nel ruolo di guida
su queste politiche”.
Un evento nell’evento lo Snim 2013, la sua apertura coinciderà con la restituzione alla città del Lungomare Regina Margherita. “Ci tenevamo a svolgere il Salone sul Lungomare diventato una grande isola pedonale- ha spiegato il sindaco di Brindisi Mimmo Consales- nel giro di poche settimane si terranno ben tre manifestazioni due di queste legate al mare: partiremo con lo Snim, seguirà la regata internazionale Brindisi-Corfù e poi il Negroamaro Wine festival. Con grande sforzo dell’organizzazione e con il supporto del Comune lo Snim quest’anno sarà gratuito visto anche il momento do crisi”.
Un’importante apporto al Salone nautico di Puglia è stata dato dal Distretto nautico pugliese: “Puntiamo all’internazionalizzazione delle nostre imprese- ha detto Giuseppe Danese, presidente del Distretto nautico pugliese- questo Salone è un’opportunità. Durante il quale saranno presenti delle aziende turche e alcuni rappresentanti nazionali del settore nautico della Turchia”.
La manifestazione registra il sostegno della Lega navale nazionale e Assonautica nazionale. “La Lega navale ha riconosciuto anche quest’anno-ha aggiunto Andrea Retucci, delegato regionale Lega navale italiana- il suo apporto allo Snim credendo in questa manifestazione, solo tre fiere in Italia vedono la nostra partecipazione nazionale Genova, Roma e Brindisi”
“In Assonautica nazionale- ha detto Matteo Dusconi, segretario nazionale di Assonautica- abbiamo costruito una squadra tutta pugliese. Il Salone nautico di Puglia rappresenta un’opportunità per la nautica da diporto e per il rilancio del settore”.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas