Brindisi: la ginnastica “la Rosa” brilla anche in Coppa Italia

1.364 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 23 aprile Print

Nell’ultimo fine settimana, Brindisi ha ospitato il campionato di coppa Italia
di ginnastica artistica maschile e femminile che ha registrato ottimi risultati
per la “Ginnastica La Rosa Brindisi”.
La palestra federale di via Pellizza da Volpedo ha infatti visto la
partecipazione di ben cinque squadre della società brindisina. Nella giornata
di sabato sono scese in pedana le due squadre per la coppa Italia mista: per la
prima fascia Noemi Bianco, Rebecca Maselli, Bruno Melissa, Cofano Desirè, Sara
Patera, Francesca Panzera, Giulia Volpe, Cristian Zammillo, Adriano Lopalco e
Thomas Pierri che hanno conquistato il titolo regionale. Per la seconda fascia:
Bruno Arianna, Pisarra Miriana, Gaia Tedesco, Federica Guadalupi, Balestra
Martina, Alessandra Longo, Alessia Carbonara, Giulio Carbone ed Ivo Guadalupi,
conquistando un ottimo terzo posto, allenati dal tecnico federale Daniela
Scivales e dall’allenatrice Francesca Guadalupi.
Nella giornata di domenica invece protagonisti in pedana le squadre di I, II,
III e IV fascia. Per la I fascia, composta da Sara Romanelli, Sara Spinelli,
Giulia Capano, Immacolata Mancini, Morena Leo e Giulia Caroli, titolo di vice
campionesse regionali; per la seconda fascia, con Manuela De Martino, Alessia
Ciampi, Alice Francioso, Martina Sicuso, Noemi Russo, Giorgia Tasco e Fiorella
Giuliani ottenendo un buon terzo posto; infine, per la terza fascia capitanata
da Alessia Marra, con Anna Doria, Viviana Pasulo, Roberta Quintana e Martina
Poli titolo regionale e grande soddisfazione per il tecnico federale Daniela
Scivales.

SOCIETA GINNASTICA

ginnastica, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas