Brindisi: sorpresi a rubare il rame da una cabina elettrica, arrestati.

559 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 18 aprile Print

I carabinieri della Stazione di Brindisi Casale hanno tratto in arresto in flagranza di reato IURLO Gianluca, 32enne,CELESTE Cosimo, 32enne, ALFARANO Giovanni, 39enne e VERO Marco, 32enne, tutti del posto, per tentato furto aggravato in concorso.

Costoro sono stati sorpresi in contrada Sbitri intenti ad asportare da una cabina dell’Enel i cavi elettrici in rame, recisi con appositi arnesi.

Gli arrestati, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono stati sottoposti agli arresti domiciliari.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas