Francavilla Fontana: Mostra sui Riti della Settimana Santa.Mercoledi si inaugura a Castello Imperiali

532 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 23 marzo Print

Francavilla Fontana: Mostra sui Riti della Settimana Santa.Mercoledi  si inaugura a Castello Imperiali

Francavilla Fontana entra nel vivo della sua Settimana più lunga e intesa.

Sacra liturgia, processioni penitenziali, devozione popolare si esprimono nei riti francavillesi che, nei giorni scorsi, hanno incantato la città di Francesco. Assisi ha infatti accolto entusiasticamente, nel prestigioso palazzo Bernabei, a pochi metri dalla Basilica Superiore di San Francesco, sede del Centro Studi superiori sul turismo, la mostra fotografica “Fede e tradizioni nei riti della Settimana Santa di Francavilla Fontana”, promossa dall’Amministrazione comunale, assessorato al turismo. Ora, mercoledì prossimo, la mostra arriva nella Città degli Imperiali presso il Castello Imperiali, accessibile da quanti arrivano in paese per assistere agli eventi di fede che culminano nei giorni del Giovedì e Venerdì Santo.

L’inaugurazione della mostra è fissata alle ore 18 con un incontro pubblico nella Sala del Camino, nel corso del quale sarà proiettato il documentario “Pellegrini sulla via di Francesco”, un breve reportage, curato dalla Giemme Video, sulla recente esperienza in Umbria, nelle terre dei patroni d’Italia ed Europa, san Francesco e san Benedetto.

“Ad Assisi sono stati oltre duemila i visitatori che in soli tre giorni hanno avuto la possibilità di ammirare gli abiti di rito delle sette confraternite della nostra città, autentiche custodi della tradizione e devozione dei francavillesi, e le venti immagini dei fotografi Antimo Altavilla, Giuseppe Lombardi e Alessandro Rodia”- dichiara il vice sindaco Mimmo Bungaro, intervenuto all’iniziativa insieme al presidente del Consiglio Comunale, Francesco d’Alema. “Pellegrini e viaggiatori da tutto il mondo sono rimasti profondamente colpiti e affascinati dai riti francavillesi che si svolgono dal venerdì prima della domenica delle Palme al giorno di Pasqua”. L’evento assisano è stato reso fattibile grazie al contributo della Camera di Commercio di Brindisi, capitanata dal presidente Alfredo Malcarne, e al supporto tecnico del Touring Club Italiano, presieduto in provincia di Brindisi dai consoli Giuseppe Genghi e Giovanni Colonna, con il patrocinio delle regioni Puglia e Umbria, delle province di Brindisi e Perugia, dell’agenzia regionale Pugliapromozione, delle associazioni culturali Opera e Ardeco. Altrettanto fondamentale anche l’ampia collaborazione e disponibilità del vescovo di Oria, Mons. Vincenzo Pisanello, del presule di Assisi, Mons. Domenico Sorrentino, e del sindaco di Assisi, Claudio Ricci, che è anche presidente dei siti italiani Unesco.

Dopo Lecce e Roma, quella di Assisi doveva essere un’ulteriore, importantissima, tappa nel viaggio di questa mostra itinerante. La realtà ha poi superato ogni aspettativa: l’elezione di papa Francesco, avvenuta proprio in coincidenza con l’inaugurazione e l’apertura della mostra ad Assisi, ha trasformato questo appuntamento in un autentico, irripetibile, evento. Infatti proprio in quei giorni, l’attenzione del mondo si è rivolta verso la piccola città umbra, patria del Santo poverello che ispira la missione di papa Francesco, e gli eventi della Settimana santa saranno i primi maggiori appuntamenti del Vescovo di Roma.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas