Calcio a 5: Alberto C5 battuto anche l’Adelfia

453 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 18 marzo Print

E’ un Alberto C5 irresistibile, la squadra di mister Marelli incanta nei primi venti minuti della partita, soffre il ritorno dei baresi che ristabiliscono la parità, sono molto sfortunati, infatti colpiscono ben sette pali ma trovano una vittoria più che meritata allo scadere, con il capitano Pipitone che fa venire giù il palazzetto e il sempre verde Tony Di Giulio. La gara non era semplice, gli avversari ben allenati da mister Iurino, nonostante lo svantaggio iniziale, non hanno mai mollato, hanno recuperato e si sono ben difesi, ma nel finale si sono dovuti arrendere ai più quotati avversari, davvero in forma smagliante e con una grande voglia di recuperare altri tre punti all’Aiace Conversano sconfitto in casa e ancora quinto in classifica. Gli ospiti si schierano con Reddavide, Cesario, Campagna, Basile e Gasparro, il cinque iniziale di casa è composto da Miccoli, Lupoli, Laterza, Pipitone e Perseo.
Cronaca. L’Alberto parte forte, già al 3’ passa in vantaggio con Lupoli ben servito da Perseo.
Al 5’ lo stesso Perseo davanti al portiere si divora il raddoppio, che arriva puntuale al 13’, Pipitone recupera la sfera serve Laterza che appoggia per Lupoli che non ha difficoltà a segnare a porta vuota. Al 14’ diagonale di Paradiso con sfera che termina fuori. Al 15’ il 3 a 0, capitan Pipitone scarica per Lupoli che firma tripletta e 42esimo gol in campionato. L’Alberto C5 è straripante, al 16’ uno due tra Lupoli e Perseo, con palo di quest’ultimo a porta sguarnita, un minuto più tardi sempre Perseo servito da Di Giulio, con un colpo sotto manda la sfera a sbattere sui due pali. Al 18’ Masi si presenta davanti al portiere, l’estremo difensore barese è bravo e respinge in out la conclusione salvando i suoi dal 4 a 0.
Al 21’ Cesario su punizione accorcia le distanze. Al 27’ Perseo, ristabilisce le distanze sugli sviluppi di un calcio d’angolo, con la complicità del portiere. Nel finale i baresi, approfittano di un paio di disattenzioni della difesa di casa e riducono le distanze con la doppietta di Bosco.
La ripresa inizia male per l’Alberto, Lupoli e Perseo pasticciano sulla linea di fondo e favoriscono la marcatura di Cesario che pareggia i conti. I sampietrani reagiscono subito, Pipitone servito da Laterza, con una gran botta colpisce il palo. Ma al 3’ inaspettatamente l’Adelfia passa, Basile lancia Gasparro che con un bel tiro al volo fredda l’incolpevole Miccoli. Al 4’ Lupoli di punta, Reddavide si salva con i piedi. Al 7’ Perseo pareggia e due minuti più tardi sfiora il vantaggio con il tacco. Al 13’ inizia l’assedio dei padroni di casa, Di Giulio serve Lupoli che a botta sicura colpisce l’incrocio dei pali. Al 14’ lo stesso Di Giulio davanti al portiere si fa respingere la conclusione. Al 15’ tocca di nuovo a Lupoli fallire il vantaggio. Al 16’ Di Giulio serve Perseo che a porta vuota colpisce il quarto palo personale. Al 17’ contropiede dell’Adelfia con Lanera che calcia di poco al lato. Al 18’ sempre Di Giulio per Perseo che nell’area piccola calcia incredibilmente addosso a Reddavide. L’assedio continua, al 19’ azione personale di Pipitone con sventola che fa la barba al palo. Al 20’ ancora protagonista l’asse Di Giulio-Perseo con quest’ultimo pronto a sprecare l’ennesima occasione da gol. Al 24’ Lupoli imbecca Pipitone che si fa respingere il tiro dal portiere con la faccia, sugli sviluppi del corner battuto, sinistro di Di Giulio e volo a togliere la sfera dal set di Reddavide. Al 25’ ci prova Gasparro, Miccoli smanaccia in out. Al 27’ Di Giulio colpisce il palo interno, l’Alberto C5 non può e non vuole pareggiare e trova il gol della liberazione con Pipitone al 30’. L’esterno di rabbia, buca il portiere e fa esplodere il palasport. Nei minuti di recupero gol meritato per Tony Di Giulio uno dei migliori in campo, il centrale segna dalla distanza, con i baresi impegnati ad attaccare con il giocatore di movimento al posto del portiere. L’Alberto dopo la pausa (la rappresentativa pugliese sarà impegnata al torneo delle regioni) andrà a far visita il 6 Aprile al Futsal Margherita, una delle compagini più forti del campinato e con 49 punti all’attivo.

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas