CGIL BRINDISI: LETTERA APERTA ALLA COMMISSARIO PREFETTIZIO DELLA PROVINCIA

330 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 18 marzo Print

 

Esprimiamo pieno disappunto per aver appreso solo  dalla stampa che venerdì 15 marzo ’13 si è tenuto un incontro tra la Provincia di Brindisi  ed il direttore di Apulia Film Commission S. Maselli , cui hanno  partecipato solo tre professionisti del settore.

Ricordiamo che nell’incontro  del 28 febbraio scorso, tra l’altro richiesto dalla CGIL e dalla categoria che rappresenta i lavoratori dello Spettacolo (SLC), erano stati presi impegni precisi non solo per far sì che l’Ente modificasse la scelta di uscire dalla AFC ma anche per  avviare un percorso che avrebbe coinvolto tutte le parti che operano nel campo dello spettacolo e le stesse Amministrazioni Comunali, partendo dal Comune capoluogo.

Si è invece agito  in tutt’altra direzione escludendo dall’incontro, incomprensibilmente, la nostra Organizzazione Sindacale e il Comune di Brindisi, che pure si era convenuto di coinvolgere. Ridurre il tavolo a “pochi intimi”  non dà certo voce a tutti gli addetti ai lavori, anzi,  mortifica un territorio, che ha bisogno, invece,  di sinergia di lavoro e di scelte condivise e non di fughe in avanti che non portano da nessuna parte.

Se è vero  che l’Ente, rivedendo la decisione già presa,  si pone oggi  l’ obiettivo di  un progetto di rilancio del settore cinematografico, condividendo quanto da noi sostenuto il 28 febbraio riguardo la necessità  che  Brindisi non perda l’opportunità che la cultura diventi fattore di sviluppo, non può che trovarci d’accordo. Ciò che non possiamo condividere  è  che si utilizzi un  metodo di relazione e confronto che  non ha nulla di democratico e trasparente.

Auspicando, quindi,  che quanto accaduto non sia scaturito da una “conventio ad excludendum” chiediamo un chiarimento urgente e una   convocazione  ufficiale della  AFC,  delle parti sociali interessate e degli Enti Locali per discutere concretamente dello sviluppo del settore, della adesione degli altri Comuni  alla Fondazione  e delle ricadute strutturali in termini di occupazione stabile sul nostro territorio, così  come deciso nell’incontro del 28 febbraio scorso.

Restiamo in attesa di positivo riscontro.

Brindisi,  18 marzo 2013

CGIL  Brindisi                                                                                                 SLC CGIL Brindisi

Michela Almiento                                                                                             Bruno Tataranni

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas