Brindisi: il Comune stanzia 238 mila euro per riparare le strade della città

287 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 14 marzo Print

Allo scopo di far fronte alle gravi emergenze determinate dal maltempo nell’ambito della rete stradale cittadina, la Giunta Comunale di Brindisi ha approvato una delibera riguardante la manutenzione ordinaria urgente di strade urbane. Il tutto, per un importo complessivo di 238.000 euro. Sarà possibile, in questo modo, fronteggiare le emergenze più gravi, sia per il ripristino del manto stradale che dei marciapiedi che appaiono maggiormente dissestati. Una volta individuata la ditta che andrà ad aggiudicarsi l’appalto, si interverrà sulla base delle segnalazioni dell’Ufficio Tecnico e di quelle pervenute al Comando della Polizia Municipale.
Sta per essere bandita, inoltre, una gara d’appalto (per circa 400.000 euro) per il rifacimento della sede stradale della seguenti strade urbane: via Settimio Severo, via Isanzio, via Asinio Pollione, via Marco Aurelio, via Giulio Cesare (il tratto che va da via Numa Pompilio a via Torpisana), via Cocceio Nerva, via De’ Gracchi, via Imperatore Costantino (il tratto che va da via Cocceio Nerva a via Asinio Pollione), via Giulio Cesare (il tratto che va da via Ennio a via Orazio Flacco), via Orazio Flacco (il tratto che va da via Giulio Cesare a via Appia), via Seneca, via Favia, via Tommaso Stile, via Osanna, viale Francia, via Giosuè Carducci e via Fogazzaro.
Partiranno nelle prossime settimane, invece, i lavori (per un importo di circa un milione di euro) per l’ammodernamento delle seguenti strade rurali: strada Uggio, strada Ente Riforma n. 4 (Apani), strada Marfeo e strada Conella Calore.
“Ovviamente questi interventi non saranno risolutivi per migliorare le condizioni dell’intera rete stradale urbana ed extraurbana della città di Brindisi – afferma il Sindaco Mimmo Consales – ma è un primo importante segnale di attenzione verso un problema che interessa da vicino i cittadini. Abbiamo già dato indicazioni agli uffici preposti di accelerare al massimo l’iter burocratico, in maniera tale da poter intervenire appena le condizioni metereologiche lo consentiranno”.

Brindisi, 14 marzo 2013

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas