MESAGNE: Portale informatico per il turismo e Mesagne card

443 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 11 marzo Print

 

L’ambizione è fare in modo che Mesagne compia l’auspicato salto di qualità e passi dalla vocazione all’identità turistica.” Lo ha dichiarato l’assessore al turismo Maria  De Guido nel corso dell’incontro con gli operatori economici del territorio, tenutosi nell’aula consiliare del Comune, per illustrare le varie fasi che porteranno all’adozione della “Mesagne Card”. L’iniziativa, che nasce nel quadro più generale del TurGrate2, verrà sperimentata insieme al Partner responsabile dell’azione 6.2, il CETMA “Engineering, Design & Materials Technologies Centre” che sta realizzando un software studiato per monitorare i flussi turistici, censire la domanda, organizzare in maniera qualificata l’offerta e razionalizzare le risorse. Si tratta di un portale informatico che, una volta lanciato in rete, offrirà diverse opportunità, con l’auspicata funzione di incidere sulla personalità turistica della città messapica. Il portale servirà per il rilascio virtuale della card, avrà un’area forum che potrà così fornire preziosi riscontri e una sezione dedicata alle informazioni sul patrimonio storico, architettonico, culturale, sugli itinerari turistici, sugli eventi organizzati durante l’anno. Un ruolo fondamentale sarà svolto dagli operatori economici che sceglieranno di aderire all’iniziativa: godranno di visibilità on line, potranno costantemente aggiornare le iniziative legate alla propria attività, avranno contezza dei flussi turistici e delle reali richieste dei visitatori. L’impegno che dovranno sostenere riguarda l’eventualità di registrare le card attivate nei propri esercizi e di prevedere una specifica scontistica per i possessori della carta. Un sistema virtuoso già in uso in molti Comuni italiani ma  che per Città delle dimensioni di Mesagne rappresenta una novità.

Possedere la card, assolutamente gratuita, significherà per il turista poter usufruire di benefits nell’accesso alle attrazioni turistiche del territorio e nell’ambito di strutture ricettive e ristorative convenzionate. Insomma una rete all’interno della quale Comune, realtà produttive e turisti potranno interagire per lo scambio di dati ed informazioni utili a censire e incrementare i flussi turistici; il portale, peraltro, avrà anche link di collegamento con altri siti specializzati. All’incontro di presentazione tenutosi lunedì 4 Marzo presso l’Aula Consiliare, erano presenti le responsabili di servizio degli Uffici Spettacolo e Cultura, Concetta Franco e Alessia Galiano, e l’ingegnere informatico del Comune, Angelo Capodieci. Presenti anche diversi operatori economici e i responsabili delle associazioni Ar.Tur e PromoCultura che collaboreranno attivamente alla realizzazione del progetto. Il Sindaco Franco Scoditti ha commentato positivamente l’iniziativa dichiarando che “si tratta di un’importante opportunità per il territorio. In un momento di crisi economica bisogna puntare sulle proprie vocazioni e potenzialità. Mesagne esprime in termini turistici un certo appeal e la card si configura come mezzo strategico per intercettare flussi sempre più consistenti.”.

 

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas