Brindisi, ASI : Conclusa la missione economica in Algeria

449 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 5 marzo Print

È rientrata in Italia la delegazione di operatori italiani che è stata ospite del governo algerino in un meeting presso l’Ambasciata Italiana in Algeri.

Per il Consorzio ASI di Brindisi hanno partecipato il Presidente Marcello Rollo ed il Direttore Generale Elio De Pace.

L’accoglienza governativa è stata di primo livello e gli onori di casa per il Governo algerino sono stati fatti dal Ministro dell’Industria, delle PMI e della promozione degli investimenti, Monsieur Cherif Rahmani. Il Governo italiano è stato rappresentato dall’Ambasciatore ad Algeri, Michele Giacomelli, e dal suo Consigliere Carlo Siciliano.

L’incontro ha fatto seguito a quello apripista effettuato dal Primo Ministro uscente Mario Monti nel novembre dello scorso anno che ha sancito il riavvio sostenuto dei rapporti di collaborazione italo-algerini.

Il parterre di prim’ordine delle autorità governative ed economiche locali coinvolto è stata testimonianza dell’importanza conferita alla manifestazione dai due governi.

In un momento storico in cui l’Algeria intende investire le ingenti risorse finanziarie rivenienti dalla vendita dei prodotti petroliferi per diversificare i fattori di crescita del proprio paese, è stato chiesto ai rappresentanti del Consorzio ASI di avviare un rapporto di collaborazione per mutuare il proprio modello di sviluppo e fornire assistenza nella progettazione, realizzazione e gestione di alcune zone industriali pilota.

La proposta è partita dal Ministro stesso ed è stata sostenuta dal Direttore Generale dell’ANIREF (l’Agenzia nazionale algerina che gestirà le ingenti risorse disponibili), M.me H. Mokraoui.

Il Presidente Rollo si è detto ben lieto di offrire la collaborazione dell’Ente consortile ed ha invitato il Direttore De Pace a predisporre una bozza di protocollo d’intesa da proporre per stabilire i termini della collaborazione.

Inutile dire che, ove la collaborazione fosse contrattualizzata, si apriranno opportunità di lavoro per le migliori imprese locali che interagiscono fattivamente col Consorzio.

Un particolare ringraziamento deve andare ad ISIAMED, l’Istituto italiano per l’Asia ed il Mediterraneo e al suo Presidente, l’Ambasciatore Antonio Badini, la cui opera ha reso possibile questo importantissimo meeting.

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas