Calcio a 5 : Futsal Francavilla-Virtus Conversano 8-2

429 letture dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 3 marzo Print

In attesa della difficilissima trasferta di Cisternino, gli imperiali secondi in classifica giungono a Conversano, autentico nido del calcio a 5 dato il numero di squadre iscritte nei vari campionati agonistici, per affrontare la Virtus Conversano.
La squadra conversanese, nata nel 2011, appare poco motivata e organizzata, 11 giocatori in distinta, con nessuno a guidarli in panchina, i ragazzi baresi sembrano aver perso l’entusiasmo di inizio stagione, quando l’arrivo di Corona aveva riempito di ambizione l’ambiente.
A causa di alcuni problemi burocratici il match, che avrebbe dovuto tenersi alle 18:30, ha invece visto rotolare il cuoio solo alle 19:15, giusto in tempo per evitare il rinvio.

Un Misuraca in vena battezza e rimarca il tabellino al 2′ e 4′ minuto quando, in coppia con D’Armini costruisce uno spensierato fraseggio in occasione della prima marcatura e concretizza un fallo laterale facendosi trovare sul secondo palo sempre su assist del solito D’Armini.
Il giovane laterale francavillese è anche fortunato quando, dopo tre minuti, insacca inconsapevolmente dopo che il pallone rimbalza sulle sue gambe sul tentativo di recupero di Fantasia.
Anche il solito Balestra viene tirato in ballo alla metà del primo tempo quando concretizza un perfetto assist di Bungaro dalla sinistra. Una manciata di secondi dopo, il bomber biancoceleste si libera sul destro e insacca sull’incrocio alto opposto, con un incolpevole Totaro che nulla può sulla potente conclusione del cannoniere.
Il 6-0 conclusivo della prima frazione porta il segno di Pietanza che, servito da Paciullo, gonfia con freddezza la porta barese.
Prima del duplice fischio resta il tempo di un tiro libero per il sesto fallo dei conversanesi. De Giorgio, però, si lascia ipnotizzare da Totaro che neutralizza la conclusione del vicecapitano.

L’ottimo stato di forma di D’Armini si fa valere anche nel secondo tempo, dopo i due assist regalati a Misuraca nella prima mezzora.
Il calcettista di origini romane recupera un ottimo pallone a centrocampo e serve Balestra che però spara alto a due passi dal subentrato portiere Pisani.
Il primo gol della seconda mezzora è il giusto risultato di un’ottima ripartenza iniziata da Misuraca e conclusa in rete da Balestra servito lateralmente da Pietanza.
Verso la fine del secondo tempo, al 26′ e al 27′ minuto, arriva anche la gioia del gol per la Virtus grazie ad una punizione di Latela e ad una incomprensione tra Lugliola e De Giorgio che porta Grasso a concludere di tacco al volo a 20 centimetri dal portiere francavillese.
L’ultima emozione viene regalata proprio dal vicecapitano dai natali tarantini che di punizione trafigge Pisani prima di lasciare il posto in campo a D’Armini.

Non si possono trarre molte conclusioni da questa trasferta se non quelle logistiche dettate dalla lontananza geografica della squadra barese che hanno permesso il rientro dei biancocelesti a sera inoltrata.
A parte questo, tutto ora è concentrato sulla trasferta di Cisternino, determinante per i cistranesi che vedrebbero la matematica appoggiare la loro promozione in C1.
L’intento del Futsal Francavilla è quello di cercare di rovinare la festa alla prima in classifica, grazie anche al supporto di una nutrita schiera di supporters, anche se tutti sanno che il compito di battere la capolista, finora imbattuta sia in campionato che in coppa, è più che arduo.

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 - Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo - contatti: redazione@telebrindisi.tv - tel. +39 3290615650 - +39 3925630311 - Edita da Multimedia Communication sas