Torre Santa Susanna: rapina in abitazione. Arrestate due donne romene

397 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 28 febbraio Print

I Carabinieri della Stazione di Torre Santa Susanna hanno arrestato, nel primo pomeriggio di oggi, due donne di nazionalità romena che, poco prima, si sono rese responsabili in concorso tra loro del reato di rapina. Si tratta di Plaia Arabela, nata in Romania, classe 1987 e Plaiu Mihaela Rodica, nata in Romania, classe 1995, entrambe senza fissa dimora e censite banca dati FF.PP.
Le due donne hanno atteso il rientro a casa della vittima, che è stata inizialmente immobilizzata, si tratta di un uomo invalido civile classe 1955, che nonostante tutto è riuscito a divincolarsi e a reagire, mettendo in fuga le malfattrici, che sono riuscite ad asportare appena 30,00 €.
Le donne si sono dileguate per le vie limitrofe. La vittima è, comunque riuscita a chiedere aiuto in strada a una pattuglia dei Carabinieri in transito, che ha rintracciato e catturato le rapinatrici e recuperato la somma asportata.
Le arrestate, dopo formalità rito, sono state condotte presso la casa circondariale di Lecce a disposizione della Autorità Giudiziaria.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas