Teatro Comunale di Mesagne : In scena “L’arte del dubbio” con Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani

465 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 20 febbraio Print

Teatro Comunale di Mesagne : In scena “L’arte del dubbio” con Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani

Il prossimo venerdì 22 febbraio 2013 con sipario alle ore 21:00 va in scena al Teatro Comunale di Mesagne L’ARTE DEL DUBBIO con Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani dal libro di uno dei più amati scrittori pugliesi, Gianrico Carofiglio, e con la regia di Sergio Fantoni.

Lo spettacolo è l’ultimo appuntamento della Stagione di Prosa organizzata dal Comune di Mesagne, Assessorato allo Spettacolo e dal Teatro Pubblico Pugliese, anche se in realtà siamo solo all’inizio di un programma artistico più ampio che, in collaborazione con la nuova residenza teatrale della Compagnia Thalassia finanziata dalla Regione Puglia con fondi europei (Fesr 2007/2013) e attuata con il Teatro Pubblico Pugliese, continuerà da marzo con una stagione di Teatro di Narrazione e con un ricco e atteso programma di spettacoli per famiglie e per i ragazzi.

Intanto, dopo i successi di “Processo a Dio” e “La Commedia di Candido”, ritornano in scena, Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani, con una nuova sfida, “L’arte del dubbio” dal libro di Gianrico Carofiglio, nella versione teatrale di Stefano Massini.

Un “cabaret del dubbio” dove niente è dato per scontato. I nostri campioni Ottavia Piccolo e Vittorio Viviani, guidati dall’occhio vigile di Sergio Fantoni, arbitro di una partita tra sostanza e apparenza, accompagnano il pubblico, in un viaggio sorprendente fra gli iceberg di una realtà tutta da scoprire. E lo faranno attraverso maschere clownesche, su un teatrino da fiera di paese, con le musiche per 10 strumenti composte da Cesare Picco, ed eseguite dal vivo dal musicista Nicola Arata.

“Gianrico Carofiglio – afferma Fantoni – ha il merito di aver portato, con il suo straordinario libro L’Arte del dubbio, il tema del Dubbio, con la D maiuscola, fuori del perimetro strettamente giuridico per lasciare che dilagasse nella realtà quotidiana. Intorno a noi, oggi, non c’è azione della nostra vita che non sia aggredita dal dubbio, che ciò che stiamo facendo sia giusto o meno, o che ciò che ci dicono sia vero o no.”

Si parla di insidie e di trappole nascoste fra le parole e nelle parole. Si parla della persuasione occulta della pubblicità, delle ambiguità, a dir poco, dei giornali. Si parla innanzitutto dei nostri giorni, dei nostri temi caldi, di quello che sta fuori dai teatri. E in questo strano Risiko teatrale che racconta la guerra fra Vero e Falso, tutto scaturisce nientemeno che da verbali autentici di processi italiani. Presi direttamente dai nostri Tribunali, compariranno in scena truffatori e pentiti, poliziotti e camorristi: un’umanità pronta a testimoniare la verità o la menzogna, in quel gigantesco teatrino che si chiama realtà.

La vendita dei biglietti sarà effettuata presso il botteghino del Teatro Comunale (Via Federico II di Svevia) giovedì dalle 18,00 alle 20,00 ed il giorno di spettacolo dalle 18,30 in poi. Altrimenti informazioni e prenotazioni: tel 3471667707/331.3477311. www.coperativathalassia.it

 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas