Basket : ANT BASKET FRANCAVILLA vs ASSI OSTUNI 89-71

534 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 11 febbraio Print

Basket : ANT BASKET FRANCAVILLA  vs ASSI OSTUNI 89-71

Con una prestazione di altissimo livello gli “enfANTes terribles” biancazzurri si aggiudicano, sul parquet della palestra San Francesco, il derby con l’Assi Basket Ostuni valido per la 20^ giornata del campionato DNB. Partita affrontata con la giusta determinazione e concentrazione dai ragazzi di coach Olive, condotta dal primo all’ultimo secondo e con il risultato quasi mai in discussione.

Alla palla a due scendono sul parquet i seguenti quintetti: Comignani, Nobile, Rotondo, Mascherpa e Dagnello per il Francavilla e Morena, Bartolucci, Bonacini, Fin e Mabilia per gli ospiti.

Partono fortissimo i padroni di casa che alla palla a due conquistano il possesso e piazzano con Nobile la tripla dell’immediato vantaggio. Un segno della determinazione con la quale i biancazzurri sono entrati in campo è la stoppata di Rotondo su Morena che si apprestava a realizzare da sotto i primi punti per la sua squadra. Arriva invece un’altra conclusione dai 6,75 messa a segno da Comignani che, unita al canestro di Rotondo, portano il punteggio sull’8-0. I primi punti dei gialloblu arrivano solo dopo 3’ ad opera di Bonaccini ma un altro canestro dello scatenato Rotondo costringe coach Romano a chiamare il time-out sul preoccupante parziale di 10-2. Al rientro arriva la tripla di Bartolucci prontamente replicata però da Dagnello. I padroni di casa tengono alto il ritmo e gli ospiti non riescono ad arginare le veloci incursioni degli avversari; arrivano cosi due canestri con tiro libero aggiuntivo per Mascherpa e Comignani che portano il vantaggio sul +10 per i biancazzurri. Due conclusioni vincenti di Bartolucci consentono all’Ostuni di ridurre lo svantaggio; ma il finale di quarto è ancora di stampo biancazzurro con l’ottimo impatto del subentrato Musci che realizza da sotto due importantissimi canestri che fissano il parziale di quarto sul 28-18.

L’avvio di secondo quarto è ancora a favore dei padroni di casa con l’ottima intesa sotto canestro fra Musci e Rotondo. Al 4’ dopo la realizzazione vincente di Sodero, tecnico per proteste a Birindelli che dopo un minuto commette addirittura il suo quarto fallo, costringendo coach Romano a richiamarlo in panchina. Con i gialloblu abbastanza nervosi, il vantaggio per i padroni di casa intanto cresce. Nel finale però cala un po’ il ritmo e si vede Morena che, in poco più di 1’, con un 10/10 dalla lunetta e una tripla riporta i suoi sotto, riducendo lo svantaggio a -6. Si va comunque al riposo lungo con il tabellone che segna 48-40.

Al rientro sul parquet i biancazzurri ripremono sull’acceleratore: Rotondo, Mascherpa e Comignani ed il vantaggio ritorna a +15 per l’ANT Francavilla. Ancora nervi tesi fra gli ospiti che al 7’ riescono a collezionare due falli tecnici (Bonacini e Fin) nella stessa azione; il 3/4 dalla lunetta di Comignani porta il punteggio sul 63-45. Ad 1’ e 20” arriva la tripla di Nobile del 66-49. Morena realizza da sotto ma è immediata la risposta di Rotondo dall’altra sponda. Quarto concluso con la spettacolare conclusione di capitan Richotti che manda in visibilio i tifosi biancazzurri inventando un canestro da oltre centrocampo che si infila sul suono della sirena fissando il parziale di frazione sul 71-51.

All’avvio dell’ultimo quarto gli ospiti tentano l’ultima reazione e, affidandosi alle conclusioni dalla lunga distanza, riducono lo svantaggio a -12. Ma il semigancio di Musci e la splendida penetrazione di Mascherpa ristabiliscono le distanze. Morena ancora implacabile dalla lunetta tenta di mantenere a galla la sua squadra ma i biancazzurri ormai non mollano più la presa; a 1’ e 10” dalla fine il canestro di un incontenibile Rotondo (26 punti, 15 rimbalzi e 37 di valutazione) porta il vantaggio sul +21 facendo esplodere la gremitissima palestra San Francesco con i tifosi biancazzurri che attendono solo il suono della sirena per festeggiare i propri beniamini autori della splendida prestazione che vale altri due importantissimi punti. Si arriva così al finale con il tabellone che segna 89-71.

Coach Olive a fine gara: “Sono molto soddisfatto della grandissima prova di carattere fornita dai miei ragazzi che, pur di fronte ad un grande avversario, hanno saputo tenere duro fino alla fine conquistando una prestigiosa vittoria. Unica nota dolente della serata è sicuramente quella di vedere un incontro di questo livello giocato ancora una volta nella piccola palestra San Francesco, impianto ormai sicuramente inadeguato ad ospitare le nostre gare”.

 

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas