Centrodestra al Comune di Brindisi: distratti dal rimpasto, si rischia il ‘tilt’ della struttura dirigenziale amministrativa. Si intervenga subito per evitare l’emorragia delle risorse migliori.

354 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 8 febbraio Print

Concentrati sul balletto delle nomine al Comune, delle quali attendiamo le comunicazioni ufficiali per esprimere le nostre valutazioni, segnaliamo la totale inerzia dell’Amministrazione rispetto alla organizzazione del personale ed in particolare della struttura dirigenziale.

Ci sono a disposizione del sindaco strumenti normativi che, appunto per inerzia, non vengono attivati. Nel frattempo apprendiamo dalla stampa che le migliori risorse umane a disposizione, tra i dirigenti, disorientate da questo buio amministrativo, sono in libera uscita pronti ad essere reclutati da altri Enti.

Tale inerzia comporta inevitabilmente l’ulteriore impoverimento dell’apporto che la struttura organizzativa comunale può dare alle scelte politiche. Il nostro ruolo è quello della opposizione ma, con responsabilità verso la città e interpretando le scelte di governo, riteniamo giusto ed opportuno chiedere al Sindaco di intervenire immediatamente con ogni propria competenza.

I gruppi consiliari di PdL, FLI, BAV, Ppdt, Reg. Salento

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas