Ostuni : Venerdì 8 febbraio Roberto Gatto in concerto presso la sede della “Casa della Musica”

623 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 6 febbraio Print

Il Centro di aggregazione giovanile polivalente, “Casa della Musica” di Ostuni è lieta di presentare un evento unico ed esclusivo, Roberto Gatto in concerto.

Il noto batterista romano sarà accompagnato dai maestri Gaetano Partipilo al sax, Mirko Signorile al pianoforte e Giuseppe Bassi al contrabbasso.

L’evento riservato, è stato voluto dal direttore artistico M° Davide Saccomanno e dalla coordinatrice della Casa delle Musica, Dott.ssa Grazia Danese e organizzato in collaborazione con il dipartimento di Jazz, (affidato al M° Vince Abbracciante) della neonata scuola di musica.

Roberto Gatto è nato a Roma 6 ottobre 1958, esordito nel 1975 con il Trio di Roma, da allora avuto diverse collaborazioni con tanti artisti della musica italiana ed internazionale fra le quali vale la pena ricordare Mina, Teresa De Sio, Lucio Dalla, Pino Daniele, Ornella Vanoni, Gino Paoli, Ivano Fossati, Riccardo Cocciante, Sergio Caputo, Gilberto Gil, Riz Ortolani, Ennio Morricone, Domenico Garzone (Mimmo Magic).

In ambito jazz, il batterista romano ha collaborato con nomi storici: Luca Flores, George Coleman, Enrico Pieranunzi, Lanfranco Malaguti, Chet Baker, John Scofield, John Abercrombie, Billy Cobham, Richard Galliano, Joe Zawinul, Pat Metheny.

Roberto Gatto, ha ricevuto diversi riconoscimenti come miglior batterista italiano, nel 1983 dal mensile “Fare musica”, nel 1991 e nel 1992 da “Guitar club”, e nel 1993 dalla rivista “Percussioni”.

Oltre alla composizione di colonne sonore con Maurizio Giammarco per “Nudo di donna” di Nino Manfredi e con Battista Lena per “Mignon è partita”, “Verso sera” e “Il grande cocomero” di Francesca Archibugi intensa anche l’attività concertistica che lo ha spinto a suonare a ben dieci edizioni dell’Umbria Jazz Festival e a tenere concerti in celebri teatri come l’Olympia di Parigi per il Paris Jazz Festival, al Berklee School Auditorium di Boston e al Blue Note Jazz Club di New York.

Nel 1997 il direttore della francese Orchestre National de Jazz Laurent Cugny lo chiama per un tour in Francia ed alcune date in Italia.

Ultimamente si dedica all’attività solistica e suona spesso con la formazione del trombettista Enrico Rava.

Il 30 aprile 2008 il Gruppo l’Espresso pubblica il disco Omaggio al Progressive Rock, registrazione di un concerto tenuto alla Casa del Jazz di Roma il 7 aprile dello stesso anno.

Il prossimo 08 febbraio con inizio alle 21.00, presso la sede della “Casa della Musica” di Ostuni, in via Rossetti 25, andrà in scena un vero spettacolo esclusivo.

L’evento è rivolto ad un numero stretto di inviti, già stati assegnati da tempo.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas