Porto di Brindisi : Falso “MADE IN ITALY” sequestrate 3.000 borse da donna , denunziati due uomini

830 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 29 gennaio Print

Porto di Brindisi : Falso “MADE IN ITALY” sequestrate 3.000 borse da donna , denunziati due uomini

Militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Brindisi, all’esito di specifici controlli volti alla prevenzione e repressione di traffici illeciti, eseguiti all’interno del locale scalo marittimo, in collaborazione con i funzionari della Dogana, hanno sequestrato oltre 3.000 borse da donna.

Nel particolare, le Fiamme Gialle, hanno sottoposto a controllo – presso il varco doganale di Costa Morena Ovest del locale scalo marittimo – un autoarticolato, con targa bulgara, appena sbarcato dalla motonave “Sorrento” proveniente dalla Grecia, all’interno del quale vi erano diverse migliaia di borse da donna, prodotte all’estero, recanti, invece, la stampigliatura “made in Italy” (indicazione “fallace” tesa a trarre in inganno il consumatore), occultate da un carico di copertura costituito da altra merce recante la dicitura “made in Bulgaria”.

L’intero carico, destinato nel centro Italia, è stato sottoposto a sequestro.

Due responsabili, uno di nazionalità bulgara e l’altro italiano, sono stati denunziati all’Autorità Giudiziaria. 

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas