Cimiteri di Brindisi e Tuturano chiusi il giovedì. Come in tutta Italia

881 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 29 gennaio Print

Cimiteri di Brindisi e Tuturano chiusi il giovedì. Come in tutta Italia

Primi atti conseguenti al sopralluogo effettuato dal Sindaco di Brindisi Mimmo Consales nel cimitero comunale di Brindisi.

In data odierna il primo cittadino ha emesso una ordinanza con cui si stabilisce che, al pari di tutti i più importanti cimiteri d’Italia, anche quelli di Brindisi e della frazione di Tuturano chiuderanno i battenti ogni giovedì per l’intera giornata. Solo durante questa giornata saranno programmati e consentiti interventi di pulizia straordinaria, spezzamento dei viali e delle aiuole, potatura di siepi ed alberi e di manutenzione delle aree pubbliche cimiteriali, così come le estumulazioni e le altre operazioni cimiteriali.

Avranno luogo nella sola giornata di giovedì, inoltre, gli interventi di edilizia cimiteriale pubblica e privata che richiedono l’ingresso nella struttura di mezzi pesanti.

Inoltre l’istruttore amministrativo Giuseppe Nardelli è stato assegnato alla struttura con funzioni di referente comunale.

In data odierna, poi, il Sindaco ha presieduto un incontro svoltosi alla presenza del Segretario generale Paola Giacovazzo, del Capo di gabinetto Angelo Roma, del dirigente dei Lavori Pubblici Piero Cafaro, del comandante della Polizia Municipale Teodoro Nigro, oltre che dei rappresentanti della ditta D.R. (gestore del cimitero), della Monteco e della Brindisi Multiservizi. Il tutto, allo scopo di verificare le criticità riscontrate nel corso del sopralluogo, a partire dalle duplicazioni nella esecuzione degli stessi servizi, ovvero la loro insufficienza.

Un ulteriore approfondimento di natura tecnica sarà svolto nella giornata di domani, con il coordinamento del Segretario generale.

Questo è solo il primo passo delle iniziative che intendo assumere – ha dichiarato il Sindaco Consales – in quanto il culto dei defunti merita il totale rispetto da parte di chi è preposto al funzionamento dei nostri cimiteri, a cominciare dall’ordine e dal decoro. Ho disposto, con la stessa ordinanza, che venga finalmente disciplinato l’accesso di mezzi impegnati nei cantieri presenti nella nuova ala del cimitero. Da oggi in poi gli addetti della ditta D.R. dovranno presidiare gli accessi, renderli tracciabili ed avvenire da un unico ingresso. Ciò significa, ad esempio, che non potranno più entrare nel cimitero i mezzi sprovvisti di copia della licenza ediilizia e di un permesso concesso motivatamente dalla direzione del cimitero. In questo modo si limiteranno i rischi per i pedoni ed allo stesso tempo si eviterà il fenomeno delle piccole discariche a cielo aperto di materiale di risulta. I controlli sulla corretta esecuzione di quanto stabilito saranno effettuati dalla Polizia municipale”.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas