ADOC Brindisi sulle somme pretese da AQP nei quartieri La Rosa e Paradiso

374 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 28 gennaio Print

Riceviamo segnalazioni da parte di centinaia di cittadini, residenti nei quartieri La Rosa e Paradiso di Brindisi, a cui sono stati inviati in queste settimane avvisi di pagamento relativi a recupero quote pregresse per servizio di fognatura e depurazione da parte dell’AQP. Le richieste avanzate fanno riferimento al D.Lgs. 152/2006 art.155 che modifica le modalità di calcolo ed applicazione della quota di tariffa riferita al servizio di allontanamento liquami e di depurazione reflui stabilendo che è dovuta dagli utenti allacciati alla rete fognante sulla scorta dei volumi di acqua forniti, prelevati o comunque accumulati. Non è dato sapere nelle missive se nelle fatturazioni che giungeranno nelle case dei brindisini siano stati applicati oneri ed interessi o comunque se si è tenuto conto di possibili situazioni che possono aver influito sulla fruizione del servizio. Pensiamo ad esempio a coloro i quali hanno subito perdite in linea. Per quanto sopra, l’ADOC di Brindisi ha inviato nella mattinata odierna una nota all’AQP in cui si chiede un incontro urgente al fine di affrontare le problematiche che saranno evidenziate con lo scopo di verificare la legittimità di quanto richiesto e per evitare ulteriori esborsi per l’utenza già di per sé in seria difficoltà economica.

.Notizie

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas