Basket Francavilla : L’ANT combatte ma perde a Trapani.

445 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 21 gennaio Print

In un incontro dai toni agonistici elevati, l’ANT combatte per più di tre quarti ma alla fine è costretta ad arrendersi alla Lighthouse Trapani nella gara valida per la seconda giornata di ritorno del campionato DNB.

Alla palla a due coach Priula manda sul parquet il seguente quintetto: Virgilio, Costantino, Rizzitiello, Ianes e De Gregori; risponde coach Olive con Dagnello, Nobile, Richotti, Rotondo e Comignani.

Avvio di gara veloce ma caratterizzato all’imprecisione su entrambi i fronti in fase realizzativa. Al 2’ Nobile è costretto ad uscire dal campo per una ferita allo zigomo procurata da una gomitata; prontamente medicato rientrerà dopo pochi minuti ma la ferita lo condizionerà per tutta la durata della gara.

Primo canestro di Virgilio replicato dall’altra parte da Rotondo. Continuano però gli errori a canestro da una parte e dall’altra, così dopo 5,30” il tabellone segna ancora il punteggio di 4-2. A metà frazione arriva la tripla di Costantino che porta il punteggio sul 7-2. Seconda realizzazione biancazzurra ad opera di Comignani; poi Mascherpa, entrato al posto di Dagnello, riporta sotto i biancazzurri col canestro dell’8-6 dopo 6,30”. A -2’ dalla fine Svoboda colpisce due volte dai 6,75 seguito poi da Mascherpa . Sul suono della sirena la conclusione dai 6,75 ancora di Mascherpa viene sputata fuori dal ferro: la prima frazione si chiude quindi sul 16-11 con i biancazzurri che, malgrado lo svantaggio, sembrano ancora essere in partita.

Il secondo quarto si apre con la realizzazione da sotto ancora di Rotondo ben servito da Mascherpa che poi dalla lunetta realizza l’1/2 del 16-14. Entra Musci per Comignani e Dagnello al posto di Nobile ancora alle prese con problemi alla ferita riportata nel primo quarto . Sodero realizza il canestro della meritata parità per i biancazzurri. È ancora Svoboda a riportare su Trapani 23-18, ma il canestro di Musci ed il tapin di Dagnello riporta gli ospiti sul-1 con coach Priula costretto a chiamare il time-out. Al rientro Tardito e Rizzitiello riallungano 28-22. A -1,30” dalla fine Rotondo richiamato in panca dopo il 3 fallo (uno sfondo inesistente) fischiato dalla coppia arbitrale. Il canestro finale di Serpentino fissa il parziale sul 30-27.

 

Al rientro sul parquet aprono Ianes e Richotti. La partita si mantiene su toni agonistici altissimi con gli ospiti che falliscono più volte la chance di riavvicinarsi e con i padroni di casa che ne approfittano allungando sul +9 al 6’. Ma i biancazzurri sono ancora vivi e, dopo un antisportivo fischiato a Tardito, si portano sul -5, con Comignani che fa 1/2 e poi piazza la trlipla del 43-38. Costantino a 15”dalla fine trova la tripla del +10, 48-38 punteggio finale del terzo quarto.

Primi punti dell’ultimo quarto realizzati da Serpentino dopo 2’. Dopo un 2/2 di De Gregori è ancora Serpentino a realizzare da sotto. Al 4’ tecnico a Virgilio sanzionato per proteste dopo una stoppata subita da Serpentino: l’azione frutta però solo due punti per i biancazzurri. A -4,30” dalla fine nuovo break dei padroni di casa che piazzano l’allungo che sembra decisivo con due contropiede che portano lo svantaggio degli ospiti sul -13 (57-44). Svantaggio che subito dopo passa a -16 dopo il canestro e tiro libero aggiuntivo di Costantino. I biancazzurri tentano disperatamente di ridurre lo svantaggio ma appaiono ora un po’ stanchi e poco lucidi dopo tanta intensità messa in campo fino a quel momento. Nel finale da segnalare lo “show antisportivo” di Rizzitiello (autore della gomitata volontaria ad inizio gara a Nobile) che ha continuato ad assumere un atteggiamento provocatorio nei confronti dello sfortunato giocatore francavillese costretto a giocare per tutta la gara con una vistosa fasciatura e a ricorrere a fine gara alle cure in ospedale per suturare la ferita. Punteggio finale, probabilmente bugiardo nella misura, 70-54 con i biancazzurri che a fine gara raccolgono purtroppo solo i complimenti per la bella prova disputata.

 

Basket, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas