Calcio a 5 : L’ultimo derby di Francavilla va al Futsal Francavilla, I biancocelesti sprecano tanto ma hanno la meglio sui cugini.

549 Visualizzazioni dal 1 Gennaio 2013

inserito da il 20 gennaio Print

Calcio a 5 : L’ultimo derby di Francavilla va al Futsal Francavilla, I biancocelesti sprecano tanto ma hanno la meglio sui cugini.

Il derby di Francavilla, a Latiano. TSZ completamente rinnovato rispetto all’andata, con un uomo d’esperienza in panchina, Nico Giaquinto, ex Eagles Brindisi, e una rosa forse meno tecnica ma più esperta in questa disciplina rispetto ai tesserati di inizio campionato.

Il primo tempo è un assedio biancoceleste. Fino al 9′ minuto Della Corte, ottimo estremo difensore del TSZ, si oppone con più di un miracolo ai tentativi biancocelesti.

Ci pensa Balestra, rientrante dopo la squalifica contro il Cocoon, a violare per primo la porta del TSZ con uno dei suoi colpi migliori, il calcio di punizione.

Passano 2 minuti e Cafueri, già nell’elenco marcatori nei primi tre derby tra campionato e coppa, riceve palla sulla destra da capitan De Giorgio e di punta indovina l’angolo giusto per il raddoppio biancoceleste.

Il Futsal gioca ma accumula anche falli contro. Già al 13′ minuto Misuraca fa alzare in alto la mano aperta all’arbitro, che indica il quinto fallo.

Paciullo, subentrato a Balestra, continua il lavoro del suo subalterno, cercano di sfondare una porta che, grazie a Della Corte, sembra davvero stregata.

A 5 minuti dalla fine Bungaro segna la sua prima marcatura con la maglia francavillese. Da fallo laterale riceve palla e di prima buca il portiere classe ’91.

Termina il primo tempo, con Paciullo che si vede respingere da Della Corte un tiro libero maturato su sesto fallo e Rametta che rientra negli spogliatoi senza una goccia di sudore a scalfirgli il volto.

Nel secondo tempo sembra tutto riprendere da dove era terminato. Paciullo, ancora un ottima gara per lui, in un’azione insistita impegna per due volte Della Corte, prima che Letizia riesca a segnare il poker biancoceleste sull’ennesima respinta.

Dopo questo gol il Futsal Francavilla comincia a sprecare. Palese la mancanza dell’uomo sul secondo palo che non termina le azioni costruite dalla retroguardia degli ospiti.

Ne approfitta Longo che per ben due volte, al 4′ minuto e al 9′ minuto accorcia le distanze.

Quindi è Manni ad approfittare della scarsa vena costruttiva dei biancocelesti quando, al 19′ minuto, lascia partire un destro sul palo basso opposto che Rametta raccoglie dal fondo della rete.

La prestazione immensa di Della Corte continua anche nel secondo tempo quando, in più di qualche occasione, mantiene vive le speranze dei propri compagni con interventi che rasentano la santità.

E’ Balestra a portare la tranquillità ai propri quando in tre minuti a partire dal 27′, imbottisce di altrettanti tre gol il suo bottino stagionale, fissando il risultato sul 3-7.

Prestazione buona dei Francavillesi di mr. Candita e Cinieri che ancora una volta, dopo il match in casa contro i rosanero di Fasano, risaltano una legge chiara a tutti gli addetti ai lavori: ciò che non concretizzi ti si ritorce contro.

Complice la prestazione immane del già menzionato Della Corte e la scarsa efficacia sul secondo palo, la squadra biancoceleste rischia di cedere ad una gara che ai punti avrebbe comunque meritato di vincere. Sono aspetti su cui lavorare, soprattutto perché con altre squadre più in forma la posta in gioco sarebbe davvero troppo alta. 

altri sport, Sport

Seguici anche su
Segui telebrindisiweb su TwitterSegui telebrindisiweb su Facebook

.

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Brindisi R.S. n°2/2012 del 17/02/2012 – Direttore Responsabile Cristina Giorgino Cavallo – contatti: redazione@telebrindisi.tv – tel. +39 3290615650 – Editore Multimedia Communication sas